Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: Stefano Martinelli in cerca di un nuovo titolo tricolore su “terra”

Il neo campione d’Italia della categoria R1, questo fine settimana, sempre con la Suzuki Swift, sarà al via del Rally della Val d’Orcia, ultima prova del campionato Italiano Rally Terra, per cercare di far sua la Coppa ACI Sport R1.

Al suo fianco l’esperto ed amico Giuseppe Bernardi

Stefano Martinelli, fresco Campione Italiano Rally R1, questo fine settimana si rimetterà al volante della sua Suzuki Swift per andare alla ricerca di un nuovo alloro.

Il portacolori della GR Motorsport, affiancato dall’esperto, oltre che amico, Giuseppe Bernardi, sabato e domenica sarà al via del Rally della Val d’Orcia (Radicofani-Siena), ultima prova del Campionato Italiano Rally Terra, nel quale cercherà di far sua la Coppa Aci Sport R1.

Avendo partecipato alle due gare su fondo sterrato del tricolore assoluto, i rallies “Adriatico” e “San Marino”, Martinelli si trova al secondo posto in classifica provvisoria per cui, in terra senese cercherà lo spunto vincente per ottenere una nuova soddisfazione. Un nuovo alloro che andrebbe a dare ancora più valore ad una stagione indimenticabile.

Il commento di Stefano Martinelli“Vogliamo tentare anche questa carta. Siamo secondi in classifica, perché non provare questa nuova impresa, che certamente darà ancora più valore alla stagione sino disputata. La gara di Radicofani è bella, molto tecnica e spettacolare ed in più ci sarà da confrontarsi con gli specialisti delle strade sterrate, occasione imperdibile per imparare! ”.

La partenza della gara sarà data sabato 28 ottobre da Radicofani nello splendido scenario della Piazza San Pietro alle ore 19.01, con una passerella di presentazione di tutti gli equipaggi ammessi alla partenza La gara vera e propria quindi si svolgerà domenica 29 ottobre, con l’uscita dal Riordino alle ore 08.31 08.46. L’arrivo è previsto, sempre in Piazza San Pietro a Radicofani, alle ore 16.00.

Sei, in totale, i tratti cronometrati di gara, per 53,820 Km. su un percorso totale di 178,830.

 Oltre alla competizione tricolore, la mission propria di Stefano Martinelli anche durante la stagione sportiva 2017 e’ stata quella di onorare al massimo possibile il patrocinio, a titolo non oneroso, concessogli dal Comune di Barga.  Al pilota ed alla sua programmazione sportiva di quest’anno è stata di nuovo riconosciuta la grande valenza di comunicatori itineranti del territorio barghigiano in Italia.

Foto: Martinelli in azione (L. d’Angelo)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi