Header ad
Header ad
Header ad

Presentata la stagione 2017-18 del Teatro dell’Olivo di Camaiore

Il Teatro dell’Olivo di Camaiore si prepara ad accogliere la nuova stagione, confermandosi un riferimento culturale importante per lo spettacolo dal vivo in Versilia. Classico e contemporaneo, tradizione e nuovi linguaggi: sono le linee guida del cartellone 2017-2018, studiato per rispondere alla crescente domanda di spettacolo dal vivo. Grazie alla consolidata collaborazione fra Fondazione Toscana Spettacolo onlus e il Comune di Camaiore anche quest’anno sarà presentato un programma di ampio respiro con protagonisti affermati, tra i quali Tullio Solenghi, Veronica Pivetti, Amanda Sandrelli Sergio Muniz, Lucia Poli, Milena Vukotic, Alice Spisa, Ascanio Celestini e Roberto Alpi.
Si confermano dieci appuntamenti che propongono omaggi e riletture (Sorelle Materassi dal romanzo di Palazzeschi; Decameron da Boccaccio; il richiamo a Pirandello con Pupi Siamo), riflessioni sul tema dell’amore (Il seduttore di Diego Fabbri, Viktor&Viktoria dal film di Schunzel, del 1933, Cuori Scatenati con Sergio Muniz), e ancora la novità del “narratore di vite dimenticate” Ascanio Celestini (Pueblo) e lo spettacolo finalista di In-Box, Scarabocchi.

Clicca per info su abbonamento e acquisto biglietti

La stagione si apre sabato 18 novembre con un bel regalo per il pubblico di Camaiore, tre splendide attrici, Lucia Poli, Milena Vukotic e Marilù Prati, protagoniste dell’adattamento di Ugo Chiti per le scene teatrali di un gioiello letterario di casa nostra, SORELLE MATERASSI, dal romanzo di Aldo Palazzeschi. È in scena il mondo borghese, analizzato nelle sue ambiguità di fondo, ipocrisia ed egoismo, amore e speranza.
Con IO CI SONO, giovedì 14 dicembre, va in scena la storia di Lucia Annibali, la giovane donna sfigurata con l’acido dal suo ex fidanzato. Uno spettacolo di teatro “impegnato” firmato da Andrea Bruno Savelli e interpretato da una intensa Alice Spisa.
Giovedì 11 gennaio arriva a Camaiore Ascanio Celestini, artista fra i più rappresentativi del teatro di narrazione, con PUEBLO. Accompagnato dalla fisarmonica di Gianluca Casadei l’attore romano ci racconta attraverso magiche evocazioni la vita dei personaggi che vivono ai margini della società.
Giovedì 18 gennaio in scena Roberto Alpi, Laura Lattuada, Agnese Nano, Isabel Russinova, un quartetto di celebrities per IL SEDUTTORE, un bel testo firmato da uno dei più importanti drammaturghi italiani del Novecento, Diego Fabbri. Una trama di tradimenti nella quale il seduttore promette a tre donne amore sincero e viaggi lontani fino a un epilogo sorprendente.
Mercoledì 7 febbraio è il turno di PUPI SIAMO viaggio buffo in cerca di Pirandello. L’inizio di un viaggio in cui due artisti, interpretati da Marco Natalucci e Gianfranco Quero, si raccontano storie e conversano di Luigi Pirandello. Un dialogo sui temi più vari, dai più profondi ai più futili, in uno stile colloquiale e divertente.
La serata di venerdì 16 febbraio è dedicata a SCARABOCCHI, spettacolo finalista al premio In-Box 2017. Scarabocchi in teatro nasce dalla collaborazione del Teatro Rebis – compagnia teatrale –   con maicol&mirco – disegnatori di fumetti – ed è la metamorfosi scenica dei loro strisce dove gesto e parola, ridotti all’essenziale, disegnano l’immagine ‘purificata’ dell’umanità.

Martedì 27 febbraio Tullio Solenghi presenta DECAMERON, una lettura del capolavoro trecentesco che restituisce la lingua originale di Giovanni Boccaccio rendendola accessibile e comprensibile come fosse la lingua di un testo contemporaneo. Uno spettacolo divertente e colto costruito sull’interpretazione di sei tra le novelle più note.
Venerdì 9 marzo Veronica Pivetti si cimenta nel doppio ruolo del/della protagonista di VIKTOR & VIKTORIA, che, nato per il grande schermo, viene per la prima volta proposto sulle scene italiane. Anche in questa versione teatral/musicale la Berlino degli anni Trenta fa da sfondo ad una vicenda che, con leggerezza, coglie aspetti molto profondi.
Lunedì 19 marzo un’esilarante commedia amorosa, CUORI SCATENATI di Diego Ruiz, protagonista Sergio Rumiz insieme a un bel gruppo di attori, in cui tutti i personaggi si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato, dando vita così a una girandola di equivoci e situazioni paradossali.
L’ultimo appuntamento della stagione, domenica 8 aprile, è VIVO IN UNA GIUNGLA, DORMO SULLE SPINE con Amanda Sandrelli. Il racconto dell’incontro tra una donna adulta, colta, emancipata e un ragazzo difficile che ha visto troppe cose nella vita, un confronto fra due diverse personalità che fa emergere ipocrisie fino al momento sconosciute.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi