Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LE MURA: Lucca-Vigarano vale il secondo posto in classifica

Lucca per conquistare la terza vittoria di fila, Vigarano per continuare a sorprendere.
Sono questi i temi di una quarta giornata di Gu2to cup tutta da vedere.
Chi fra le campionesse di Italia e la Meccanica Nova uscirà coi due punti dal Palatagliate si ritroverà al secondo posto in campionato.
Un torneo decisamente competitivo dove la sola Venezia è imbattuta dopo 3 giornate.
Le emiliane rispetto al recente passato si presenteranno sul parquet della Gesam Gas & Luce, forti non solo dei 4 punti della classifica, ma anche di un roster mai così profondo e di qualità da quando la formazione di coach Andreoli disputa il massimo campionato.
Il peso dell’attacco è sulle spalle delle giocatrici straniere che portano in dote 41 punti sui 69 totali di squadra. La voce grossa la fa Karlie Anne Samuelson, guardia-ala americana, leader realizzativa del campionato a quasi 20 punti di media a partita col 52% nel tiro pesante ma anche Batabe Zempare, pivot classe ’94, gode di ottime statistiche, 12 punti di media con 11,7 rimbalzi a partita (2° assoluta), chiude il terzetto Anne Marie Armstrong, ala-pivot, classe ’91 con 9 ad allacciata di scarpe.
Completano il quintetto di partenza due ex biancorosse, Beba Bagnara e Erica Reggiani. Anche la panchina è di buon livello e discretamente profonda con Rosa Cupido, Emilia Bove e Irene Cigliani pronte a dare cambi di qualità quando chiamate in causa. Nel roster anche le giovanissime Ferraro, Nativi, Gilli, Lavezzi, Prisco, Gianesini e Vanin.
Vigarano è anche la squadra che tira meglio dai 6,75 col 40% di realizzazioni su ben 65 tentativi, di contro è la formazione col peggior saldo tra palle perse e recuperate -51.
A presentare la partita e la settimana appena trascorsa, coach Barbiero “Ci siamo allenati bene. Come al solito abbiamo lavorato sia sulla nostra crescita che sull’avversario. Vigarano verrà in casa nostra carico per la classifica e i risultati che sta ottenendo, certamente farà di tutto per provare a portare via la posta piena. Noi affrontiamo la partita ancora in emergenza, visto che dovremo ancora fare a meno di Udodenko, ma queste sono gare che si vincono con la determinazione e le motivazioni del gruppo. In questa fase del campionato hanno tutte forti motivazioni, vedremo chi sarà stato più bravo ad incalanarle nel modo migliore all’interno del sistema di gioco”.
Palla a 2 prevista alle ore 18:00 di domenica 22 ottobre.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi