Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: RUDY MICHELINI “ARGENTO” DI R5 A SAN MARTINO DI CASTROZZA

RUDY MICHELINI “ARGENTO” DI R5
A SAN MARTINO DI CASTROZZA
La prestazione del driver lucchese, condizionata dalle variabili degli pneumatici in condizioni meteorologiche mutevoli, ha prodotto buone performance a fasi alterne, portandolo al settimo posto assoluto.
 
Lucca, 12 settembre 2017 – Una prestazione con il sorriso a metà, quella di Rudy Michelini lo scorso fine settimana al 37° Rally San Martino di Castrozza, penultimo atto stagionale della serie CIRWRC, sulle dolomiti trentine.
Il portacolori della scuderia Movisport, ancora al volante della Skoda Fabia R5 gommata Pirelli della PA Racing ed affiancato da Michele Perna, ha chiuso l’impegno in seconda posizione di classe R5 e settimo assoluto.
Michelini e Perna erano saliti sino a San Martino di Castrozza puntando alla vittoria di categoria R5 per tentare di tenere aperta la classifica di campionato. Purtroppo, l’aver saltato l’appuntamento del Rally 1000 Miglia ed essersi presentati al Rally Marca Trevigiana con una vettura WRC ha chiaramente ridotto le possibilità di vittoria.
Sul campo, sensazioni ancora positive ed importanti, quelle “sentite” dall’equipaggio sulla vettura boema, conferma di un feeling che sta arrivando al meglio grazie anche alla grande collaborazione della squadra, ma anche sfortuna sulle strade dolomitiche.
La prestazione, che seppur nel suo complesso è stata positiva, ha fatto rimanere un poco l’amaro in bocca. Sono state soprattutto le condizioni meteorologiche mutevoli a condizionare la prestazione della coppia lucchese, con le difficoltà arrivate nello scegliere le gommature adatte ma nonostante le problematiche sofferte praticamente per tutto l’arco della gara sono stati siglati riscontri cronometrici di valore, sempre nelle posizioni di vertice e vicini alle vetture World Rally Car. Nel complesso è stato dimostrato di avere un notevole potenziale, equipaggio-vettura-pneumatici, quello perfetto per farla costantemente da protagonisti di prima scena.
Il commento di Rudy Michelini: “Purtroppo il risultato finale di San Martino non è stato quello sperato. Le scelte fatte durante la stagione lasciavano poche possibilità di vittoria di campionato ma volevamo comunque provare a tenere i giochi aperti fino all’ultimo appuntamento di Como. Ad incidere sul risultato finale senza dubbio sono state le scelte di pneumatici che purtroppo per noi non sono state azzeccate, questo fa parte del gioco, sapevamo fin da subito che una gara del genere corsa in montagna può presentare queste variabili che vanno ad incidere su prestazione e risultato finale, in queste scelte i nostri avversari si sono dimostrati più bravi e fortunati quindi facciamo loro i complimenti per la vittoria.
Da parte nostra vogliamo ringraziare il team PA Racing che anche in questa occasione ci ha supportati in modo fantastico, allo stesso tempo un grazie a Pirelli nella persona di Matteo Romano, nelle condizioni ideali asfalto/pneumatici pensiamo di aver dimostrato un buon potenziale.
San Martino come sempre si è dimostrata una gara bellissima, curata nel minimo dettaglio a partire dall’allestimento delle prove speciali, la prova cittadina del venerdì sera un vero fiore all’occhiello con tanto pubblico presente che rende ancora più ricca una manifestazione già di per se fantastica”.
Foto Massimo Bettiol

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi