Header ad
Header ad
Header ad

AMORE & VITA: AGOSTONI, BERNOCCHI E PANTANI, UN TRIS DI CLASSICHE PER STUPIRE

Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest

AGOSTONI, BERNOCCHI E PANTAN, UN TRIS DI CLASSICHE PER STUPIRE

FINALE DI STAGIONE ENTUSIASMANTE Questa è la previsione in casa Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest. Il Team diretto da Frassi e Giorgini ha davanti a se cinque giorni intensi, di pura adrenalina, fatica e sudore.

Un programma importantissimo, ricco di sfide personali, a cui il Team si preannuncia pronto più che mai per dare tutto, specialmente perché queste competizioni, in passato, hanno visto più volte protagonisti i colori di A&V.

Si parte domani con il primo appuntamento, la Coppa Agostoni, dopodomani invece sarà il turno della Coppa Bernocchi, per poi chiudere nel week-end con il Memorial Marco Pantani.

DETERMINAZIONE con il massimo della convinzione, soprattutto dopo le continue incoraggianti conferme, arrivate a suon di risultati in tutte le ultime competizioni disputate. E’ questo ciò che chiedono i D.S. ai propri atleti che sicuramente sapranno farsi trovare all’altezza della situazione.

Pierpaolo Ficara sarà nuovamente atteso al varco con i “gradi di leader” dopo essere stato protagonista in Austria alla Pro Otztaler 5500. Assieme a lui saranno molto attesi gli stagisti Luca Covili, anch’egli ottimo 11° posto nella durissima gara di esordio in Austria e Francesco Mancini, vincitore meno di due settimane fa a Cesa.

Occhi puntati anche su Marco ZamparellaMarco Bernardinetti e Marlen Zmorka, un terzetto esperto ed agguerrito che tenteranno a loro volta di lasciare il segno al pari del messicano Uri Martins e dell’albanese Redi Halilaj (che dopo queste competizioni partiranno per Bergen dove difenderanno i colori delle rispettive nazioni ai Campionati del Mondo).

«Siamo pronti ed estremamente motivati – spiegano i d.s. Girogini e Frassi – sotto il profilo atletico ci sono dei segnali incoraggianti che ci spingono a pensare in grande. Non ci nascondiamo, siamo consapevoli del nostro valore e sappiamo di potercela giocare per un risultato esponenziale che ci ripaghi dei tanti sacrifici e del lavoro fatto fino ad oggi. Adesso non ci resta che impegnarci fino all’ultimo metro per raccogliere il più possibile. Gli atleti stanno dimostrando grande personalità e concentrazione, approcciano ogni corsa come fosse un campionato del mondo, con sana cattiveria agonistica, umiltà, lucidità e con quel pizzico di pazzia che non guasta mai. Fino ad oggi i nostri  ragazzi hanno dimostrato di aver percorso la strada giusta, sono stati professionisti eccezionali con davvero grandi qualità. Hanno tutti contribuito ai successi della squadra in modo esemplare e adesso non ci rimane che tentare di chiudere in bellezza una stagione che, a nostro avviso, è stata fino ad oggi straordinaria con sette vittorie all’attivo. Soprattutto perché, andando avanti, la speranza è quella di diventare sempre più forti in previsione della prossima stagione».

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi