Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA: In 6.500 da tutta Italia per i test di ammissione all’Università

Al Polo Fieristico di Lucca

In 6.500 da tutta Italia per i test di ammissione all’Università

Partite le prove che proseguiranno fino al 13 settembre

In questi giorni, al Polo Fieristico di Lucca si stanno svolgendo le prove di ammissione ai corsi ad accesso programmato che, nell’ambito dell’offerta formativa dell’Università di Pisa, vedono il coinvolgimento del maggior numero di candidati.

Per il terzo anno consecutivo, infatti, l’ateneo pisano ha deciso di trasferire al Polo fieristico lucchese i test, perché ben collegato con i mezzi pubblici e dotato di ampio parcheggio, e perché ritenuto particolarmente idoneo per accogliere e gestire un numero elevato di candidati. Sono infatti complessivamente 6.500 i giovani che da tutta Italia si presenteranno da oggi (martedì 5) fino al 13 settembre per prove delle facoltà di: Medicina e chirurgia – Odontoiatria e protesi dentaria (prova unica); Medicina veterinaria; Biotecnologie – Scienze Biologiche; Scienze motorie; Scienze e tecniche di psicologia clinica e della salute e Professioni sanitarie (infermieristica, fisioterapia etc…).

La stretta collaborazione e le azioni sinergiche messe in campo dall’ateneo e da Lucca Crea srl, la società che organizza il festival Lucca Comics & Games e che gestisce il Polo Fiere, partecipata al cento per cento dal Comune di Lucca attraverso la sua holding, hanno consentito di far funzionare al meglio la complessa macchina organizzativa.

Ringraziamo l’Università – sottolinea il presidente di Lucca Crea Francesco Caredio – per la fiducia che torna a confermare nella capacità organizzativa della nostra struttura e per l’importante collaborazione che ci ha fornito in ogni istante. La versatilità del polo lucchese e l’esperienza che abbiamo maturato in questi anni ci hanno permesso un salto di qualità nell’organizzazione che ci ha permesso di fidelizzare alcuni importanti eventi e manifestazioni”.

A sorpresa, nel primo giorni di svolgimento delle prove il rettore dell’ateneo pisano Paola Maria Mancarella ha voluto effettuare un sopralluogo per accertarsi che tutto si svolgesse nel migliore dei modi ed ha espresso il sua personale soddisfazione.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi