Header ad
Header ad
Header ad

Lucca Jazz Donna: Tutto pronto per la XIII edizione

Lucca Jazz Donna

Tutto pronto per la XIII edizione

Ospite clou il 22 ottobre, Amii Stewart

Tutto pronto per la XIII edizione di Lucca Jazz Donna, il festival dedicato ai talenti jazz al femminile organizzato dal Circolo Lucca Jazz insieme al Comune di Lucca, al Comune di Capannori, alla Provincia di Lucca, con il sostegno dalla Regione Toscana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e della Fondazione Banca del Monte di Lucca e il patrocinio delle Pari Opportunità della Regione Toscana.

6 date a ingresso libero, con la possibilità di dare un contributo ad una associazione di volontariato, e una Conversazione finale con Amii Stewart sono gli ingredienti di questa edizione, sotto la direzione artistica del Circolo Lucca Jazz. Si rinnova e raddoppia, dopo il successo dello scorso anno, la collaborazione con le case discografiche italiane: ad AlfaMusic Records, Filibusta Records e Philology Records, che hanno aderito nel 2016, si aggiungono quest’anno Dot Time Records, Max Sound Records e Nadir Music.

L’immagine e il programma di questa edizione sono stati presentati al Teatro del Giglio, giovedì 31 agosto, dall’amministratore unico del Teatro del Giglio Gianni Del Carlo, dal direttore generale Manrico Ferrucci, dall’assessore alla cultura del Comune di Lucca Stefano Ragghianti, dalla consigliera di parità della Provincia di Lucca Maria Grazia Sinagra, dalla vice sindaca del Comune di Capannori Silvia Maria Amadei, da Silvia Del Carlo per la Fondazione Banca del Monte di Lucca e da Vittorio Barsotti del Circolo Lucca Jazz (nella foto allegata).

Anche quest’anno è Laura Casotti a firmare la foto scelta per l’immagine 2017, elaborata da Ilaria Ferrari, dal 2005 responsabile del progetto grafico della manifestazione. Ritrae Dee Dee Bridgewater, che ha chiuso la scorsa edizione con un emozionante concerto. Sul palco, come gli scorsi anni, Michela Panigada presenterà le serate.

Il programma inizia sabato 30 settembre e termina domenica 22 ottobre.

Il calendario degli eventi collaterali comprende una tavola rotonda sui Talenti al Femminile a Palazzo Ducale, sabato 9 ottobre; il convegnoJazz che impresa, giovedì 12 ottobre alle 10,30 nel complesso di San Micheletto, a cura di ITSRIGHT, per discutere con gli artisti e le istituzioni presenti in occasione del festival dei nuovi scenari e le opportunità aperte dalla riforma delle collecting e dal riassetto del mercato dei diritti connessi al diritto d’autore. ITSRIGHT è una società di collecting nata nel 2010 per gestire, in Italia e all’estero, i compensi per i diritti connessi, dovuti per la pubblica diffusione di musica registrata, come previsto dalla legge sul diritto d’autore (LDA 633/1941). Tali compensi spettano agli artisti interpreti ed esecutori musicali (cantanti, musicisti, turnisti, coristi, orchestrali), ai direttori d’orchestra e di coro, ai complessi orchestrali o corali, ai produttori artistici e ai produttori discografici di ogni genere musicale.

Lunedì 23 ottobre in calendario “Lunadìgas: esplorare il mondo delle donne senza figli”, proiezione dell’omonimo film, alla presenza delle autrici, organizzata dall’associazione “La Città delle Donne”: appuntamento al cinema Astra alle 21, ingresso libero. Lunàdigas è ambientato in Italia e racconta le storie di donne celebri e anonime, incontrate da sole e in gruppo, single e in coppia; le donne nate prima, durante e dopo la guerra, ma anche le trentenni e le ventenni di oggi, determinate nella scelta di non avere figli. Progetto realizzato con il contributo di Cesvot, in collaborazione con Cineforum Cinit Ezechiele, Coordinamento Donne S.P.I. CGIL Lucca e Pescaglia, Arci Solidarietà, Circolo Arci Laboratorio Sociale Piazzale Sforza, Ass. Compartecipo, APS Sofa Shared Office for the Art, Comune di Capannori, Comune di Lucca, Provincia di Lucca.

L’ultima serata, dal 2015, è un evento speciale organizzato nell’auditorium di San Francesco dal Circolo Lucca Jazz grazie al sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Ospite di quest’anno Amii Stewart, grande interprete, che ha più volte prestato la sua voce al cinema e che ha recentemente ideato, interpretato e co-prodotto lo spettacolo“Lady Day- La Vita Di Billie Holiday” ed è stata protagonista e vincitrice della trasmissione “La Pista” di Rai1. 

Concerti

Sabato 30 settembre alle 21,15 a Palazzo Ducale (Sala Ademollo, Lucca), apertura della 13ma edizione del festival con le case discografiche Nadir Music e AlfaMusic.

Per il primo set, sul palco l’Elisa Mini Quintet con “Beyond the Line”: Elisa Mini alla voce, Miguel Magrini al piano, Francesco Pierotti al contrabbasso, Bernardo Guerra alla batteria, Federico Pierfantoni al trombone. Nel secondo, la Cettina Donato Band presenta “Alle radice del jazz”: arrangiamenti e direzione d’orchestra di Cettina Donato, voci di Michela Lombardi ed Emiliano Loconsolo.

Venerdì 6 ottobre alle 21,15 al teatro Artè di Capannori, Simona Parrinello Quartet e il suo “Con Alma”, accompagnata da Gianluca Di Ienno al piano, Giulio Conti al contrabbasso, Alessandro Rossi alla batteria, per Dot Time Records. Nel secondo set il talento emergente Valentina Bartoli (organo hammond) con “Radical Boo-Bish”, insieme a Cristiano Telloili al sax alto e Piero Borri alla batteria.

Sabato 7 ottobre alle 21,15 serata Filibusta Records al teatro Artè di Capannori con Annalisa De Feo e DOS Duo Onirico Sonoro nel primo set, e il Diana Tejera Quintet nel secondo: Diana Tejera a voce, chitarra, piano; Fernando Pantini alla chitarra elettrica, Fabrizio Fratepietro alla batteria, Pietro Casadei al basso ed Ersilia prosperi alla tromba.

Venerdì 13 ottobre alle 21,15 al teatro San Girolamo di Lucca, primi due set con la Filibusta Records che presenta il Francesca Fusco Quintet con “Oltre Project” e il Francesca Palamidessi Quintet con “Monkey Tempura”. Nel terzo set, della Max Sound Records, Mariella Pandolfi Quartet con “Bye Bach Blues”: Mariella Pandolfi al piano, François Derissen al violino, Massimo Mercogliano al contrabbasso e Giuseppe La Pusata alla batteria.

Sabato 14 ottobre alle 21,15 al teatro di San Girolamo serata AlfaMusic Records con tre set: Stefania Tallini e il suoIntimidade Piano solo; il Letizia Felluga Trio con “Starting from tonight…”, accompagnata da Giovanni Ceccarelli al piano e Alessandro Marzi alla batteria; Abaeté” con Claudia Bardagi (voce e piano) Reinaldo Santiago (batteria); alla chitarra Juarandir Santana.

Domenica 22 ottobre alle 21,15 nell’auditorium di San Francesco Amii Stewart presenta “Lady D” e, con Giovanni Tommaso (contrabbasso), Rita Marcotulli (piano) e Alessandro Paternesi (batteria) presenta “Around Gershwin”.

Per informazioni: www.luccajazzdonna.it; Centro Pari opportunità della Provincia di Lucca, Cortile degli Svizzeri, 2 (0583.417.489, centro.po@provincia.lucca.it) e Comune di Lucca, Ufficio relazioni con il pubblico, via del Moro, 17 (0583.44.24.44, urp@comune.lucca.it).

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi