Header ad
Header ad
Header ad

A “La Magione del Tau” di Altopascio la mostra  “Vivo, sogno e son gesto” di Giada Matteoli

In esposizione fino al 26 agosto

A “La Magione del Tau” di Altopascio la mostra 

“Vivo, sogno e son gesto” di Giada Matteoli

L’artista utilizza oltre al pennello, le dita o la mano, mischiando gesso, colori acrilici e colori a matita

 “Vivo, sogno e son gesto” (Suono, Silenzio e Segno ) di Giada Matteoli è la nuova mostra in esposizione a La Magione del Tau in piazza Ricasoli, 7 ad Altopascio fino a sabato 26 agosto, tutti i giorni dalle ore 17 all’una escluso il martedì.

Giada Matteoli traduce nelle sue opere il sentire e le sensazioni del suo quotidiano, filtrandole attraverso una visione onirica che le trasforma e le trasfigura. Le forme e le figure sono tratteggiate utilizzando oltre al pennello, le dita o addirittura l’intera  mano, mischiando gesso, colori acrilici e colori a matita, spargendo, togliendo, aggiungendo colori, graffiando o tagliando la tela in sapiente gioco di contrasti, pieni e vuoti, luci e ombre, linee essenziale e tratti di colore, sintetizzando le forme fino ad ottenere la trasposizione del suo sentire nell’opera.

“La vita è quotidiano sentire: il sentire degli opposti, che si traducono in un gesto passando per il nostro sognare. Il sogno la nostra verità, la più intima, quella che più ci somiglia e ci appartiene.
La verità emerge attraverso l’intuizione. Intuire è scienze dell’inconoscibile, del non detto. E’ ciò che ci porta in luoghi a cui, solo in un secondo momento, diamo una spiegazione. Tutto questo accade mentre viviamo le ore di tutti i giorni e non ce ne accorgiamo.
Credo fortemente all’inscindibilità tra vita e arte: dal vivere nasce la conoscenza attraverso l’intuizione.
E’ come imparare andare in bicicletta: ti spiegano come fare, ma appena lo pensi e cosa fare riesci, ad un tratto, a pedalare dal niente. Se ci pensi, cadi.
I miei sensi vengono attrarti delle note che si aggira nello spazio e ne traggo segni che diventano immagine, appena intuita.
Tutto questo mi rende libera nel movimento e mi scioglie in benessere.
Traccio dei disegni guidati dai gesti, indotti a loro volta dai suoni. Lo stesso accade per il silenzio, in cui ascolto il suono del corpo ed il suono del quotidiano che scandisce la vita.
Il segno del movimento prende forma e poi diviene immagine”. (Giada Matteoli)

Giada Matteoli: nasce a Pisa nel 1979. Studia come decoratrice pittorica all’I.S.A. di Pisa, poi all’Accademia di Belle Arti (FI) dove consegue il diploma di laurea in scenografia. Dopo aver lavorato al laboratorio del Teatro Verdi di Pisa come scenografa realizzatrice, ha avuto un’esperienza lavorativa, come decoratrice e aiuto restauro. Partecipa dal 2012 agli eventi pittorici e teatrali di Spazio Leopoldo (Filarmonica “Leopoldo Mugnone”, Navacchio- Cascina PI) come “Lo Spazio dei Sogni” con live painting su improvvisazione musicale, ad alcune performance al Teatro Colombo (Valdottavo – Lucca) e all’Orto botanico di Lucca. Collabora con gruppi musicali, dove fa dialogare immagine e musica, attraverso live painting o proiezioni, durante i concerti. Ultimamente si è concentrata sullo studio di movimenti improvvisati col corpo. Muovendosi guidata dalla musica o dal canto su di un supporto di carta, posizionato a terra, lasciando così tracce di colore e carboncino. Più di recente, il suo l’interesse si sposta verso la creazione di una forma. Il tratto che si rileva nelle sue opere ha il sentire come unico modo di vivere. Nel quotidiano si respirano le sensazioni che fanno eco e delimitano il nostro essere.
Le sue caratteristiche: pittura con dita, dipingendo, togliendo colore; tagli della tela; graffi nel colore; foglie presenti anche con impronte; tratti improvvisi e linee essenziali; sintesi delle forme; gesso colla acrilico e spazi vuoti; contrasti.

La Magione del Tau è un’accogliente taverna degustazione situata in piazza Ricasoli 7, nel centro storico di Altopascio in provincia di Lucca, dove si possono assaggiare prodotti artigianali di piccole produzioni legate alla tradizione, e votati all’eccellenza, come salumi, formaggi e carpacci. Oltre a questo vengono proposte serate a tema, aperitivi e “serate fuori schema”, mostre itineranti, aperitivi letterari.

Dove:
La Magione  del Tau
Piazza Ricasoli, 7
Altopascio (LU)
Aperto tutti i giorni escluso il martedì dalle 17 all’una

 

Per info e prenotazioni: +39 392 40 58 337

Pagina Facebookhttps://www.facebook.com/lamagione/?fref=ts

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi