Header ad
Header ad
Header ad

AUTOMOBILISMO: a Misano Adriatico Riccardo De Bellis ha conquistato punti preziosi per la classifica

DB MOTORSPORT A SEGNO

NELLA COPPA ITALIA GT A MISANO ADRIATICO

Alla quarta prova della stagione, Riccardo De Bellis ha conquistato punti preziosi per la classifica.

Una rivalsa da un avvio stagionale tormentato. Adesso la classifica provvisoria lo vede al quarto posto, con una gara in meno degli avversari.

Lucca, 18 luglio 2017 –  Finalmente un week-end dal retrogusto dolce, per DB Motorsport. Il sodalizio lucchese, alla quarta prova della Coppa Italia Gran Turismo svoltasi domenica scorsa sul circuito di Misano Adriatico, grazie alle prestazioni di Riccardo De Bellis e la sua Porsche 997 GT preparata da Zambon ha potuto riprendere bene la marcia di avvicinamento al vertice della classifica. Adesso, infatti è salito al quarto posto provvisorio, pur avendo una gara in meno degli avversari, quando mancano tre appuntamenti al termine della stagione.

Il driver lucchese, nonché presidente del sodalizio, era partito bene già con le qualifiche, siglando il secondo tempo assoluto, primo di classe, dietro alla più potente Porsche 997R (di categoria superiore per cilindrata cavalli e controlli elettronici). Perfetta poi la Gara 1, corsa su ritmi altissimi, con la quale ha firmato il secondo assoluto e primo di classe davanti a vetture ben più potenti.

Gara 2 ha detto invece sfortuna, quando poteva essere il completamento di un week-end sugli scudi: una foratura dopo tre giri al vertice, lo ha relegato al quinto posto assoluto, terzo di classe.

Sono stati due risultati comunque utilissimi per l’economia di campionato, quelli acquisiti da De Bellis, reduce da una prima parte di stagione tormentata, dovuta prima ai problemi di adattamento agli pneumatici nuovi, poi alla rottura di una pinza freno ad Adria, momenti decisamente a toni grigi ai quali il pilota lucchese ha saputo reagire con fermezza e lucidità. Il prossimo appuntamento in pista sarà a Vallelunga, il prossimo settembre.

Decisamente meglio delle gare corse sino ad ora – commenta De Bellis – le sensazioni alla guida sono tornate quelle che volevo, pur se comunque la Dea Bendata prosegue a . . .  tradirci. Confortanti i riscontri cronometrici se rapportati alle vetture che ho sempre di fronte, di categoria superiore, per cui posso dire di essere soddisfatto. Il che mi fa guardare con fiducia al finale di stagione”.

Foto Actualfoto

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi