Header ad
Header ad
Header ad

Al MuSA conversando con gli artisti

Dal 14 luglio, al MuSA inizia una programmazione estiva con un format tutto nuovo: un ciclo di incontri con protagonisti gli artisti di fama internazionale che vivono e lavorano a Pietrasanta, le loro storie ed il contributo artistico che ha reso il territorio che ci ospita famoso in tutto il mondo.

Nel corso di ogni singolo incontro il protagonista si racconterà analizzando aneddoti ed esperienze che hanno reso attuabile e significativo il proprio percorso, nella ricerca delle motivazioni che lo hanno spinto ad intraprendere la carriera artistica, spesso lontano dalle proprie origini.

Farà da cornice una video intervista dettagliata riprodotta sui grandi schermi MuSA con immagini e diapositive che ripercorrono gli anni lavorativi, i successi e le opere prodotte.

Ospite della prima serata, venerdì 14 luglio, l’artista Emanuele Giannelli, di origini romane con grande attitudine alla dimensione classica, ma dall’approccio totalmente incentrato sul contemporaneo. Dopo aver conseguito il diploma artistico a Roma, arriva in Toscana dove si diploma nel 1984 in Scultura all’Accademia di Belle Arti di Carrara. Vive da lungo tempo in Versilia dove lavora alle sue opere e dove sperimenta materiali e tecniche con curiosità e ottime doti di manualità, nella costante ricerca dei caratteri dell’anatomia “mutante”. Analizza il corpo umano, lo plasma nella sua elasticità e nelle compressioni muscolari. Nelle sue riproduzioni il corpo è una proiezione futura o semplicemente una rappresentazione passata delle popolazioni aliene.

Emanuele Giannelli, collabora sul territorio con la Fonderia Versiliese, con la Fonderia Del Chiaro e presso i laboratori Formastudio e Scultori Associati di Pietrasanta. Nel 1987 apre insieme ad altri artisti il Laboratorio ’87 a Forte dei Marmi.

Gli altri protagonisti di “Conversando con gli artisti” saranno: Lisa Roggli il 28 luglio, Stefano Pierotti il 4 agosto, Giovanni Balderi il 25 agosto, Yemisi Wilson e Maria Gamundi l’8 settembre, Daphné Du Barry il 15 settembre.

L’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 0584/791475 o info@musapietrasanta.it con inizio alle 18:30 fino alle 20:30. Seguirà aperitivo

Il MuSA rimane aperto fino alle 23:00 per le visite libere alla Collezione Permanente, che è inoltre visitabile nei mesi di luglio ed agosto, ogni giovedì e domenica con orario 18:00-23:00.

Il programma completo è consultabile sul sito MuSA www.musapietrasanta.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi