Header ad
Header ad
Header ad

ATLETICA il gs Lammari sugli scudi in campo regionale e nazionale

Anche l’estate, porta ottimi risultati al Gs. Lammari sia in gare regionali raggiungendo anche l’obiettivo di titoli toscani, che a livello nazionale.

Partiamo dal 17 giugno, giorno di competizioni molto importanti. A Roma con caratura di livello internazionale, la stakanovista amaranto, Claudia Maretta, che, presentandosi ai nastri di partenza della mezza maratona con partenza e arrivo in piazza del Popolo, si è aggiudicata il terzo gradino del podio, con un grandioso crono, visto percorso e temperatura, fermando il tempo a 1h28’.

A Firenze alla “Notturna di S.Giovanni”, Denise Cavallini si aggiudicava il 5° posto assoluto.

A Siena, ai campionati regionali master su pista, Rosella D’Arata si veste della maglia di Campionessa Toscana sulla distanza dei 1500 metri nella categoria mf50.

Il 18 giugno, seconda giornata del Cds su pista master, Rosella D’Arata è ancora in gara ed è la protagonista negli 800 sempre nella categoria mf 50 conquistando l’oro, mentre Cristiana Artuso si laurea Campionessa Toscana mf35 nei 3000 metri. A Pescia, su una corsa su strada, Sara Orsi si classifica 3.a assoluta, mentre la compagna di squadra Odette Ciabatti è prima di categoria, incentivando il numero delle vittorie con il passaggio alla categoria veterane.

A Reggio Calabria nella ‘Marcialonga 5 Ponti di Galatro’ di 10 km. l’atleta del Lammari, Palma De Leo domina la gara e taglia il traguardo col tempo di 35’49’’ conquistando il gradino più alto del podio per il quinto anno consecutivo.

Il 25 giugno, ad Arezzo, ai campionati individuali su pista master, 1° posto di categoria mf 50 per Claudia Marzi sulla distanza dei 5000 metri, mentre alla corsa a Retignano, Odette Ciabatti si accontenta della 2.a posizione di categoria.

Il 1° Luglio ancora in campo nazionale ed ancora un’incontenibile Palma De Leo, a Ferrandina (Matera) si piazza terza, mentre il giorno successivo, alla prima edizione della “Costa Viola Run- 1° Trofeo Gierre Service Scilla-Bagnara”, con un ritmo sempre costante per tutti gli 11 km. del percorso ferma il cronometro a 42’59’’ con oltre un minuto sulla seconda e sale così nuovamente sul primo gradino del podio.

Il 6 luglio, a Lazzereto (Firenze), vittoria in solitaria per Denise Cavallini, in partenza per Valencia con il marito, invitata dagli organizzatori dell’omonima maratona, in seguito al grande risultato nel 2016. E per finire, grande risultato dalle ragazze “pistaiole” del Gs. Lammari, ai Campionati Italiani master ad Orvieto. La portacolori lammarese Rosella D’Arata, con l’ottima prestazione di 5’21” si è aggiudicata la medaglia d’argento nei 1500 metri nella categoria mf50, mentre Cristiana Artuso, con il tempo di 4’51”,30 è medaglia di bronzo nella categoria mf35.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi