Header ad
Header ad
Header ad

IAM Festival: l’8 e il 9 luglio gli ultimi appuntamenti ad ingresso gratuito

International Academy of Music Festival 15esima edizione
Il Concerto jazz “Con Alma” di Simona Parrinello e il sestetto d’archi Lilium
chiudono il Festival che ha visto 20 concerti in 16 giorni

Sabato 8 a Borgo Romiti e domenica 9 luglio a Castelnuovo di Garfagnana – Lucca. Ingresso libero

Ultimi appuntamenti, ad ingresso libero, con la 15esima edizione dell’International Academy of Music Festival che si avvia a chiusura dopo 20 concerti tenuti da alcuni dei migliori artisti del panorama musicale mondiale. La manifestazione che dal 2003 porta nella Valle del Serchio alcuni tra i migliori interpreti di musica da camera della scena internazionale, con il sostegno economico e istituzionale della Regione Toscana, organizzato dalla Scuola Civica di Musica di Castelnuovo di Garfagnana, è arrivato alle ultime battute.

Sabato 8 luglio, alle 21, a Borgo Romiti di Fabbriche di Vergemoli, il Concerto jazz: “Con Alma” di Simona Parrinello (voce), con Gianluca Di Ienno (piano acustico e fender), Marco Micheli (contrabbasso) e Alessandro Rossi (batteria). “Con Alma” prende ispirazione da alcune figure di riferimento della storia della musica jazz, prime fra tutte Duke Ellington e Billy Strayhorn. In stretto legame con la tradizione africana e la musica afro-americana, si fa spazio la volontà di celebrare il forte rapporto fra composizione e poetica in un racconto intenso, dinamico, evocativo, ma fortemente contemporaneo, la cui forza descrittiva risiede soprattutto nella relazione voce-testo-musica.

Domenica 9 luglio ultimo appuntamento, alle 17,45, sempre ad ingresso libero, all’Argegna al Santuario di Nostra Signora della Guardia con l’esibizione del Sestetto di archi “Lilium” e Fabrizio Desideri al clarinetto, che eseguono musiche di Brahms, Barber e Desideri.

La prima parte del concerto vedrà impegnato il sestetto d’archi ‘Lilium’ e sarà dedicata ai compositori Johannes Brahms (molto noti i suoi sestetti d’archi, n.1 op.18 e n.2 op.36, per la formazione con 2 violini, 2 viole e 2 violoncelli) e Samuel Barber, compositore del ‘900 (celebre il suo adagio per archi, colonna sonora del film “Platoon”). Nella seconda parte al sestetto si unirà Fabrizio Desideri, nel ruolo di clarinettista e compositore, per proporre un repertorio di brani inediti. Si possono citare alcuni capolavori cameristici per clarinetto ed archi: Il quintetto in si minore op.115 dello stesso Brahms e, andando a ritroso, il quintetto in la maggiore k581 di W.A.Mozart. Il settimino per clarinetto ed archi, in questa particolare formazione, rappresenta tuttora un territorio musicale affascinante e sostanzialmente inesplorato.

Il Festival ha visto fra i propri sostenitori le massime istituzioni del territorio come: Comune di Castelnuovo Garfagnana, Unione dei Comuni della Garfagnana, Regione Toscana e i Comuni di: Vagli Sotto, Camporgiano, Pieve Fosciana, Minucciano e San Romano in Garfagnana. Fondamentale il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e del Banco di Credito Cooperativo di Versilia Lunigiana e Garfagnana; a fianco del festival anche le aziende Guidi Gino e Idrotherm, nonché la ProLoco di Castelnuovo di Garfagnana e il Centro di cultura e spiritualità Fra Benedetto.

Altre info sul sito: www.iamitalia.com
Facebook International Academy of Music

Instagram: “InternationalAcademyofMusic”
Instagram https://www.instagram.com/international_academy_of_music/

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi