Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: LUCCHESI “JUNIOR” IN CERCA DI RISCATTO AL “CASENTINO”

Dopo due gare da dimenticare il 18enne figlio d’arte di Bagni di Lucca,questo fine settimana tenterà di risollevare le sorti di una prima parte di stagione avara di soddisfazioni.

Al suo fianco, con la Seicento Sporting della BRT, la mamma Titti Ghilardi.

03 luglio 2017 –

Sarà la terza prova del Campionato IRCup, il 37° Rally del Casentino a Bibbiena (Arezzo), questo fine settimana, la prova di riscatto per Christopher Lucchesi, il 18enne figlio di Gabriele e di Titti Ghilardi.

Dopo due gare, “Lirenas” e “Taro”, condizionate dai tradimenti della dea bendata, il giovane di Bagni di Lucca, ovviamente affiancato dalla madre Titti Ghilardi in veste di copilota, tornerà al volante della Fiat Seicento Sporting fornita dalla compagine lucchese BRT Racing di Barsotti. Preciso l’obiettivo, quello cioé di ribaltare il trend negativo che lo attanaglia da inizio stagione, nonostante abbia mostrato una grande maturità a dispetto della sua pochissima esperienza corsaiola, avendo conseguito la patente solo a primavera.

La gara casentinese di Lucchesi e Ghilardi sarà dunque quella che vale una stagione: Serve in tutti i modi un risultato che ci dia la carica – commenta Lucchesi jr. in due gare del campionato non siamo riusciti ad avere quelle soddisfazioni che sicuramente erano alla nostra portata e che credo abbiamo mostrato di meritare. A Cassino fu colpa mia, per una “toccata” ci fermammo, al “Taro” un problema alla vettura ci ha privato di un risultato importante, il bilancio é in passivo. Per cui, dico: il “Casentino” , gara bellissima, deve renderci tutto quanto con gli interessi!”.

Il 37. Rally Internazionale del Casentino ricalca il percorso dello scorso anno, con la partenza venerdì 7 luglio e la disputa, nella stessa serata, della prova speciale numero 1 “Bibbiena”, la sempre attesissima e affollata speciale-spettacolo disegnata all’interno del centro della cittadina di Bibbiena. Sempre venerdì sera, al termine della speciale spettacolo, e prima dell’ingresso in Parco Chiuso, immancabile la “passerella” con presentazione di tutti gli equipaggi sul palco in viale Garibaldi a Bibbiena.

Sabato 8 luglio, a partire dalle ore 10,21, nuova partenza del rally da Bibbiena, per affrontare le otto prove speciali della giornata, con nell’ordine Dama, Caiano, Barbiano, poi Crocina e Dama, seguite da Caiano e Barbiano, per concludere con i 36 km della Talla, in notturna.

Arrivo poi a Bibbiena, in viale Garibaldi, a partire dalle ore 22.48, dopo aver disputato ben 141 km. di prove speciali.

Foto Leonardo d’Angelo

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi