Header ad
Header ad
Header ad

Dap Festival: a Pietrasanta due grandi coreografi in piazza Duomo sabato sera

Due grandi coreografi in piazza Duomo sabato sera

Ancora un’invasione di danza in città per Dap Festival, sabato con le esibizioni di Sigge Modigh, il Royal Swedish Ballet e il partenopeo Gennaro Guadagnolo (in arte Genny Matt Prodancers)

Prosegue il calendario del Dap Festival (Danza e Arte a Pietrasanta fino al 1 luglio) che sabato sera offre al pubblico della Piccola Atene della Versilia un doppio spettacolo da grande soirée. A partire dalle 20 si esibiranno gratuitamente in piazza Duomo due grandi artisti di danza contemporanea. Fra il sagrato di San Martino e l’interno della chiesa di Sant’Agostino daranno saggio delle loro capacità fisiche e creative due grandi coreografi e danzatori del momento: lo svedese Sigge Modigh e l’italiano Genny Matt Prodancers. “Il Dap apre la danza alla vita reale – spiega Adria Ferrali, direttrice artistica del festival partito il 18 giugno in questa prima edizione che si dimostra già di grande successo – per troppo tempo siamo rimasti relegati alla polvere dei palcoscenici, ad un tecnicismo ripiegato su se stesso. Noi portiamo la danza fuori, rompendo le righe”. Così sabato sera lo spettacolo irromperà di fronte al maestoso Duomo di San Martino e in mezzo alle opere dello scultore Jørgen Haugen Sørensen, l’autore della mostra dell’estate a Pietrasanta.

La serata inizierà con Sigge Modigh, in compagnia della giapponese Mayumi Yamaguchi (prima solista del Royal Swedish Ballet) e Rebeca Carlsson. Insieme daranno vita a “I am Simon”, rappresentazione sul lato drammatico dell’umanità. Dopodiché con Guadagnolo si entra nella chiesa di Sant’Agostino in un passo a due con Francesca Iovino, ponendo l’accento su uno spettacolo mediterraneo, di grande passionalità.

Dopodiché da lunedì Dap Festival continuerà con le masterclass e lo spettacolo “La danza dell’invasione” di martedì 27 al Teatro Comunale (biglietti in prevendita su Ticketone e presso il teatro la sera stessa).

Dap è promosso dall’associazione New Dance Drama in collaborazione con il Comune di PietrasantaFondazione Versiliana e Centro Arti Visive con il patrocinio della Regione Toscana, Royal Danish Theatre, Troy University (Alabama) e del Consolato Generale Usa per la direzione artistica di Adria Ferrali e le associate di New York Susan Kikuchi e Cassey Kivinick. Dap Festival è stato possibile anche grazie alla sensibilità di Galleria d’Arte Contini, Henraux, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Banca Versilia Lunigiana e Garfagnana, Alexander Vaynshteyn.

Informazioni tecniche

Dove: sul territorio comunale di Pietrasanta, con luoghi focali il Teatro Comunale, il Parco della Versiliana e le principali opere d’arte collocate permanentemente in slarghi e piazze.

Prezzo biglietto: il biglietto d’ingresso alle serate di esibizione al Teatro Comunale (27 e 29 giugno) costa 15 euro, con riduzione a 10 euro per gli allievi di scuole di danza. La serata di gala conclusiva del 1 luglio al Teatro La Versiliana costa 30 euro, 20 euro, 15 euro.

Tutte le informazioni sul sito: www.dapfestival.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi