Header ad
Header ad
Header ad

MICHELA FANINI: UN WEEKEND DA INCORNICIARE

CICLISMO – Gran bel fine settimana per la “Michela Fanini” che si è messa in bella mostra sia al Giro Internazionale del Trentino che alla gara “open” che si è svolta nel Valdarno, vicino ad Arezzo.

Al Trentino le ragazze, ottimamente dirette da Mirko Puglioli, hanno conquistato la maglia di leader del Gran Premio della Montagna con l’ungherese Monika Kiraly; la stessa magiara si è poi classificata al settimo posto assoluto.

Da segnalare, in questa corsa, il ritorno all’attività agonistica della campionessa francese Edwige Pitel (out tre mesi per la rottura dello scafoide proprio ad inizio stagione) e il debutto della neo arrivata Valentina Picca. Per entrambe le atlete si è trattato di una prestazione più che soddisfacente anche se la transalpina non ha ancora sciolto i dubbi su una eventuale sua partecipazione al prossimo Giro d’Italia.

Nell’aretino, invece, a farsi valere è stata Francesca Balducci, giunta al quarto posto in una gara tirata e valida per il Campionato toscano. Tutte le ragazze (qui hanno partecipato solo le italiane) sono andate più che bene.

Ora c’è la settimana dedicata ai Campionati Nazionali che potrebbero regalare altre soddisfazioni al team di patron Brunello Fanini: Anna Ceoloni, Francesca Balducci e Valentina Picca parteciperanno sia alla prova a cronometro che in linea, in quest’ultima verranno affioancate anche dalle giovani Elisa Della Valle e Alessia Del Magro.

La Kiraly sarà in Ungheria a difendere la maglia conquistata la scorsa stagione, mentre l’ucraina Kononenko proverà ad indossare quella del suo Paese. Anche in questo caso non è certa la partecipazione della Pitel campionessa uscente di Francia sia crono che in linea.

maurizio tintori

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi