Header ad
Header ad
Header ad

GABRIELE CATALINI IN VETTA AL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA

Il pilota garfagnino centra il massimo obiettivo di classe sull’asfalto del Rally degli Abeti e torna a comandare la classifica piloti dopo il successo assoluto nell’edizione 2016. Testa della serie rivoluzionata anche tra i copiloti, con Maicol Rossi ad avere la meglio sul precedente leader Simone Marchi.

– Lucca, 9 giugno 2017 –

Si è confermato all’insegna della massima incertezza, il Premio Rally Automobile Club Lucca. Giunto al “giro di boa”, sull’asfalto del Rally degli Abeti andato in scena lo scorso fine settimana nella Montagna Pistoiese, la kermesse promossa da Aci Lucca ha eletto nuovamente Gabriele Catalini suo leader tra gli esponenti del sedile sinistro.

Il campione 2016, assente nelle prove speciali del penultimo appuntamento in programma, si è rifatto tra le curve della gara di San Marcello Pistoiese centrando il successo nella classe N1 e portandosi al comando della classifica, pur con una sola lunghezza di vantaggio su Alessio Lucchesi.

Al volante di una Peugeot 106 da 1400 cc, il giovane driver di Castelnuovo Garfagnana è riuscito a cogliere il massimo punteggio disponibile, rafforzando il proprio status tra i pretendenti al successo finale.

Incertezza che ha contraddistinto la bagarre dell’intero podio provvisorio, con Mauro Lenci tornato prepotentemente sulla scia di Alessio Lucchesi, secondo nonostante l’assenza sulle strade dell’”Abeti”. Sul sedile della Peugeot 306 di Gruppo A, il pilota lucchese ha conquistato la decima posizione della classifica assoluta di gara ed una prima posizione di classe A7. Un particolare, quest’ultimo, che gli ha garantito il terzo gradino della classifica.

Nuovo primato anche nella classifica copiloti, con Maicol Rossi compartecipe del successo di Gabriele Catalini ed eletto leader con una lunghezza di vantaggio su Simone Marchi, fuori causa nella seconda prova speciale quando si trovava in terza piazza nel confronto di classe. Tre posizioni di classifica racchiuse in un ventaglio di cinque punti: questa la situazione di cui si è reso partecipe Ronny Celli, terzo nella bagarre per il successo finale grazie al primato di classe condiviso con Mauro Lenci, sul sedile di destra della sua Peugeot 306.

Molte più certezze nel confronto Under 25, con il pilota garfagnino Michele Friz leader con ben nove punti di vantaggio sull’inseguitore Mattia Vita e Simone Marchi a ritagliarsi il ruolo di protagonista tra i copiloti, assecondato da un gap di ventisei lunghezze sull’avversario più vicino, Michael Salotti.

Nel confronto femminile si è confermata ancora protagonista Giulia Serafini, grazie alla quinta piazza di classe N2 conseguita su Peugeot 106. Tra le “ladies” del sedile destro, con la conquista del primato di classse R2 – su Peugeot 208 – a conquistare la leadership nella provvisoria è stata Manuela Milli, compartecipe della performance del lucchese Luca Pierotti e già campionessa in carica nella precedente edizione della serie.

Il prossimo appuntamento vedrà i conduttori lucchesi cimentarsi tra le prove speciali del Rally Alta Val di Cecina, in programma nei giorni 24-25 giugno a Castelnuovo Val di Cecina.

Nella foto FREE PRESS di Thomas Simonelli: Gabriele Catalini in azione.

Trofeo Rally Automobile Club Lucca

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi