Header ad
Header ad
Header ad

A LUCCA “DILLO IN SINTESI”, UN WEEKEND DEDICATO ALLE BREVITà INTELLIGENTI

Dal 16 al 18 giugno la nuova edizione della prima manifestazione italiana dedicata alla sintesi

DILLO IN SINTESI, UN WEEKEND DEDICATO ALLE BREVITà INTELLIGENTI

Tra gli ospiti Beppe Severgnini, la fotografa Letizia Battaglia, il filosofo Paolo D’Iorio e la scrittrice Lella Costa

Dieci personaggi della cultura italiana, tra cui il giornalista e scrittore Beppe Severgnini, la fotografa Letizia Battaglia, il filosofo Paolo D’Iorio e l’attrice e scrittrice Lella Costa, si danno appuntamento a Lucca dal 16 al 18 giugno per ricordarci a cosa serve, come si raggiunge e quali sono le basi (anche scientifiche) della sintesi. Nove appuntamenti tra filosofia, poesia, musica, fotografia, scienze e letteratura, questo è “Dillo in sintesi”, la prima manifestazione italiana dedicata alle “brevità intelligenti”.

Nuova formula per questa seconda edizione che si concentra in un weekend e si concluderà con l’assegnazione del premio “Dillo in sintesi”.

La manifestazione è ideata da Alessandro Sesti e promossa dall’associazione “Dillo in sintesi” con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e il supporto di Lucca Promos.

Si inizia venerdì 16 giugno, alle 10.30 nell’auditorium Da Massa Carrara del complesso di San Micheletto, con il filosofo Paolo D’Iorio, direttore dell’Institut des textes et manuscrits modernes della Scuola Normale Superiore di Parigi e membro del Centre national de la recherche scientifique (CNRS) intervistato da Massimo Marsili (membro del Consiglio Direttivo della Scuola IMT Alti Studi Lucca). Tema dell’appuntamento sarà la genesi dell’aforisma nella filosofia di Nietzsche.

Alle 17 dello stesso giorno, un appuntamento rivolto al mondo della scuola con Fabio Ferri, multimedia editor di Mondadori Education, e “Intensi frammenti di parlato: come prendere appunti per costruire conoscenza”.

Alle 18, “In principio era la sintesi…la nascita della parola” con la critica letteraria e antropologa delle arti Daniela Marcheschi.

La prima giornata di “Dillo in sintesi” si concluderà alle 21.15, sempre in San Micheletto, con l’incontro “Fotografare la musica”, curato da Enrico Stefanelli, direttore di Photolux. Ospiti della serata saranno Roberto Masotti, uno dei fotografi più importanti nel mondo della musica, autore – tra gli altri – di lavori dedicati a John Cage, Arvo Pärt e Keith Jarrett, e i musicisti lucchesi Gabriele Ragghianti e Simone Soldati.

Sabato 17 giugno, alle 10.30, “Sintassi e grammatica: le impronte digitali della mente umana” con Andrea Moro, professore ordinario di linguistica generale alla Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia. Interverrà Stefania Giannini, linguista e glottologa, docente all’Università per Stranieri di Perugia.

Nel pomeriggio l’incontro con le due vincitrici della prima edizione del premio “Dillo in sintesi”, istituito dall’associazione promotrice della manifestazione come riconoscimento ai personaggi del mondo della cultura che hanno fatto miglior uso della sintesi nel loro ambito di attività. Alle 17 sarà a Lucca la fotografa Letizia Battaglia, una delle più importanti testimoni dell’Italia del Novecento, prima donna fotografa a entrare nella redazione di un giornale – il quotidiano «L’Ora» di Palermo – e la prima a ricevere a New York, nel 1985, il prestigioso The W. Eugene Smith Award, dedicato alla fotografia umanistica. Alle 18 “Sintesi tra poesia e scienza” con la poetessa e neuropsichiatra infantile Margherita Rimi, membro della redazione della rivista «Quaderni di Arenaria», collaboratrice delle riviste italiane di poesia «L’immaginazione» e «Poesia» e consulente culturale del Premio Telamone di Agrigento.

Il sabato di “Dillo in sintesi” si concluderà alle 21.15 con il giornalista, opinionista e scrittore Beppe Severgnini e “La conferenza in una parola”.

Domenica 18 giugno alle 21.15, infine, la cerimonia di consegna del Premio “Dillo in sintesi” 2017 a Letizia Battaglia e Margherita Rimi. A condurre la serata sarà l’attrice e scrittrice Lella Costa.

Gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Programma completo su www.dilloinsintesi.it

Questo slideshow richiede JavaScript.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi