Header ad
Header ad
Header ad

Rivalutazione pensioni: parte da Lucca la battaglia per i riconoscimenti

Ricalcolo delle pensioni, l’associazione lucchese per la difesa dei diritti degli utente e dei consumatori Aducon(s) Law & Food (ex Aducons Toscana) è pronta a dare battaglia.

Ha già raccolto un centinaio di adesioni, ma invita i cittadini a farsi ancora avanti, per chiedere la rivalutazione dopo il blocco avvenuto nel 2011.

L’associazione resta aperta appositamente il mercoledì pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30 in via del Gonfalone n° 5, nel centro storico di Lucca (dentro Porta Santa Maria).

Nel 2011 il Governo ha azzerato il meccanismo di adeguamento automatico delle pensioni superiori al minimo Inps e quindi tutti coloro che sono andati in pensione prima del 31.12.2011 e prima del 31.12.2012 e hanno percepito un importo per la pensione per il 2012 superiore a euro 1.405.05 lordi (pari a circa 1.088 netti) e per il 2013 superiore a 1.443 euro lordi (pari a 1117 netti) possono ottenere il ricalcolo della pensione e il rimborso di quanto non hanno percepito.

La Corte Costituzionale con Sentenza n. 70 del 30 aprile 2015 ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’atto – spiegano gli avvocati dell’Aducon(s) Law & Food – riconoscendo il diritto dei pensionati a una prestazione previdenziale adeguata e rivalutata. A fronte di questa sentenza i pensionati possono far valere i propri diritti e chiedere con apposito ricorso il riconoscimento del rimborso integrale per la mancata rivalutazione della pensione”. Sono già un centinaio i lucchesi che hanno deciso di fare ricorso e che saranno assistiti gratuitamente dall’associazione. Ma anche chi non ha ancora avviato le pratiche può farsi avanti per ottenere il giusto riconoscimento.

Per informazioni è possibile rivolgersi direttamente presso la sede dell’Aducon(s) o telefonare al numero cellulare 371/3993373 o al fisso 0583/ 582621.  

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi