Header ad
Header ad
Header ad

Sabato 10 Giugno pugilato internazionale a Capannori

Sabato 10 Giugno pugilato internazionale a Capannori, ma in attesa i pugili lucchesi sono impegnati 

Sabato prossimo 10 Giugno presso il circolo Anspi di Capannori in Via Carlo Piaggia ( adiacente alla chiesa ) serata di pugilato internazionale organizzata dalla Pugilistica Lucchese : alle 21 per la prima volta in Toscana una squadra proveniente dalla città di Dublino ( Irlanda ) sfiderà la rappresentativa della Pugilistica Lucchese . Dieci incontri di pugilato per una sfida che poi avrà sicuramente il ritorno in settembre in Irlanda , intanto non si ferma l’attività agonistica del team lucchese : venerdì 26 Maggio sul ring di Prato Giulio Monselesan ha fatto debuttare un altro pugile , Rachid El Youssfi ( classe 1999) per la categoria youth 75 kg .Rachid di origini marocchine vive e studia a Lucca da alcuni anni , e grazie anche al pugilato è riuscito ad inserirsi nella nostra comunità . L’incontro è stato equilibrato , ha vinto ai punti il pratese Francesco D’Alo più incisivo nel finale della terza ripresa , Rachid avrà modo di riscattarsi a Capannori .

Sabato 27 Maggio lunga trasferta a Mestre . per il terzo trofeo “Boxe sotto la Torre “ impegnati i due elite Marvin Demollari e Joel Santos che ha disputato un grande match che sapeva di rivincita contro Alberto Cilia della Union Boxe Mestre al limite dei 56 kg , vittoria ai punti per Santos che ha fatto prevalere la sua maggiore dote la potenza , Cilia da guerriero è riuscito a terminare l’incontro .Indubbiamente un Santos in questa prima fase della stagione in netta crescita , molto atteso quindi il suo incontro contro l’irlandese il prossimo 10 Giugno .

Marvin Demollari ha affrontato il pugile Oleinicov Romano sempre della Union Boxe Mestre per la categoria dei 64 kg elite , qui siamo nell’olimpo della boxe locale e non solo per un incontro di altri tempi per intensità , tattica , tempistica , scambi e varietà di colpi un incontro che da solo meritava la manifestazione : il verdetto finale vedeva vincente il pugile di casa Oleinicov anche se molti dei presenti non erano d’accordo , dubbi espressi civilmente anche da Monselesan che però è rimasto estremamente soddisfatto della prestazione del suo pugile Marvin Demollari a cui verrà affidato il clou della serata internazionale di Capannori .

Sempre sabato 27 in trasferta a Piombino è tornato sul ring il giovanissimo e promettente pugile schoolboy Daniele Masa che adesso combatte nei 54 kg , accompagnato dal tecnico Massimo Bosio ha affrontato Lorenzo La Rosa della Pugilistica Piombinese , tre riprese ad un ritmo incessante senza pause con un La Rosa impostato solo sull’attacco , Masa più ordinato a risposto e sovente ha fermato gli attacchi di La Rosa ma anche qui la giuria ha premiato il pugile di casa .In attività ordinaria sempre più spesso anche se gli incontri sono equilibratissimi i giudici tendono a scegliere un vincitore e chi imposta l’incontro attaccando costantemente anche a discapito della tecnica e della difesa viene preferito .

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi