Header ad
Header ad
Header ad

RALLY: Stefano Martinelli sempre più “tricolore”

Affiancato dall’esperta Giancarla Guzzi, al Rally del salento, in Puglia, il pilota barghigiano ha proseguito la serie positiva di risultati nel Campionato Italiano Rally R1 e nel Suzuki Rally Trophy, dove ha messo una seria ipoteca sul titolo.

05 giugno 2017

Stefano Martinelli veleggia indisturbato verso la conquista di ben due titoli. Per adesso, il pilota barghigiano é saldamente al comando della classifica provvisoria del Campionato Italiano R1 e del Suzuki Rally Trophy, granzie alla nuova performance offerta lo scorso fine settimana al 50° Rally del Salento, a Lecce, quinta prova stagionale, che ha corso affiancato da Giancarla Guzzi,

Alla gara alla quale sarà al debutto assoluto, Martinelli aveva preciso, doppio obiettivo di consolidare la propria posizione al comando ed anzi, mettere già una seria ipoteca per il titolo e la missione é stata portata a termine nel migliore di modi, al volante della Suzuki Swift dellaEuropea Service, con la terza posizione di Tappa 1, attardato da una foratura nel finale di giornata quando era al secondo posto, ed una vittoria in Tappa 2. Una vittoria in tappa 2, che ha voluto dire molto in termini di punteggio, sommata alla performance nella “Power Stage” che ha assegnato ulteriore, utile, punteggio.

Sempre più leader del Campionato Italiano R1 ed anche del Suzuki Rally Trophy, dunque, Martinelli ha tratto il meglio possibile dalla selettiva gara sul “tacco d’Italia”, nella quale ha avuto il suo peso anche la presenza al suo fianco dell’esperienza di Giancarla Guzzi, che peraltro é il presidente della scuderia GR Motorsport, della quale il pilota di Barga é portacolori da tempo.

Il commento di Stefano Martinelli: Temevo questa gara, poteva portare delusioni, per via che non la conoscevo, soprattutto e per la sua nota difficoltà e selettività. Invece, con una grande concentrazione e con il grande aiuto di Giancarla Guzzi ho potuto trarre da essa il massimo; dopo la foratura della fine prima tappa soprattutto io avevo il morale quasi a terra, ma ci siamo rimboccati le maniche ed abbiamo fatto una seconda tappa davvero esaltante, in più abbiamo anche vinto la Power Stage prendendo qualche punto in più estremamente importante. Al di là del risultato ottenuto, che ci mette ancor più in una posizione di favore in classifica, il Rally del salento mi é entrato nel cuore, é molto, ma molto bello. Una vera scuola, chi non lo ha mai fatto non sa cosa ha perso. Adesso girare pagina e via con la mente ed il cuore a San Marino a metà luglio!”.

Oltre alla competizione tricolore, la mission propria di Stefano Martinelli anche durante la stagione sportiva 2017 e’ quella di onorare al massimo possibile il patrocinio, a titolo non oneroso, concessogli dal Comune di Barga. Al pilota ed alla sua programmazione sportiva di quest’anno è stata di nuovo riconosciuta la grande valenza di comunicatori itineranti in favore del territorio barghigiano in Italia.

Foto: Martinelli in azione in Salento (L. D’Angelo)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi