Header ad
Header ad
Header ad

WØM FEST – A Lucca la piccola kermesse dedicata alla “nuova” musica italiana

Bisogna dire la verità. A Lucca, in quanto a concerti estivi, non possiamo lamentarci. Da giugno a settembre, ormai da anni, gli spazi della nostra meravigliosa città si riempiono di musica live. Musica, tra l’altro, suonata da illustri nomi della scena musicale internazionale.

Tuttavia, durante questi festival rinomati e tanto amati dai cittadini toscani (e non), mancavano spesso nomi provenienti dalla scena indipendente italiana. Ed ecco che… taaaac! Arriva lo WOM a colmare il gap, con la prima edizione del WØM FEST, un nuovo evento dedicato agli amanti della musica indipendente italiana che si terrà il 26-27-28 maggio all’interno della storica Villa Bottini, gioiello indiscusso della città di Lucca.

L’evento non vuol essere un punto di aggregazione solo per gli amanti della musica indie-italiana, ma più in generale dell’arte, in tutte le sue forme: un ruolo da protagonista sarà, infatti, ricoperto anche da pittori, disegnatori, scultori, fumettisti, piccoli editori, grafici, grazie ai punti espositivi curati da due giovani collettivi molto attivi a Lucca e nelle zone limitrofe, vale a dire Spazio LUM, laboratorio di autoproduzione e spazio espositivo indipendente, e BORDA!Fest, festival del fumetto e delle produzioni visive, musicali e letterarie, attivo sul territorio dal 2014.

Gli artisti principali della manifestazione, saranno tre nomi della scena indie acclamati dalla critica e al centro di tutte le riviste specializzate. Il primo giorno salirà sul palco Gazzelle, giovane talento dell’etichetta milanese Maciste Dischi che, con il suo album d’esordio Superbattito ha ottenuto entusiasmanti riscontri tra recensioni e pubblico, candidandosi ad essere tra i protagonisti della prossima estate. Ad aprire il concerto, ci sarà il pisano Tommaso Tanzini, in tour per promuovere il suo nuovo lavoro Giganti. Il secondo giorno si esibirà l’attesissimo Giorgio Poi, fenomeno indiscusso di Bomba Dischi che RollingStone ha inserito tra le dieci novità più attese del 2017. Prima di lui si esibiranno i lucchesi Gonzaga. L’ultimo giorno, invece, sarà la volta di Lucio Corsi, già impegnato ad aprire l’attuale tour teatrale dei Baustelle e diverse date di Brunori SAS; il giovane cantautore maremmano tornerà a Lucca per presentare il suo ultimo concept album Bestiario Musicale, pubblicato da Picicca Dischi. In apertura a Corsi suoneranno L’Albero, promettente band proveniente da Firenze.

Programma – I concerti inizieranno dalle 21.15

  • venerdì 26 maggio: Gazzelle / Tommaso Tanzini
  • sabato 27 maggio: Giorgio Poi / Gonzaga
  • domenica 28 maggio: Lucio Corsi / L’Albero

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi