Header ad
Header ad
Header ad

BASKET: La Geonova vince il derby in casa del Bama Altopascio

Bama Altopascio – Geonova Lucca 73-79

BAMA: Ghiaré 7, Pellicciotti ne, Fiorindi 16, Rosania ne, Baroncelli 11, Cappa 14, Calderaro 5, Parrini 6, Vannini 14, Trillò. All. Tonti

GEONOVA: Lombardi ne, Drocker 12, Loni 14, Danesi 17, Russo, Del Debbio 14, Cecconi, Santini ne, De Falco 11, Pierini 7, Benini 4. All. Piazza

ARBITRI: Frosolini di Grosseto e Monciatti di Siena

NOTE: parziali 17-23, 34-37, 57-59. Fallo tecnico 22’13” a Fiorindi e alla panchina di Altopascio 39’57”

La Geonova fa quattro su quattro nei derby stagionali contro il Bama e blinda un posto tra le prime quattro, con la possibilità ancora di migliorare la propria classifica nelle prossime due partite – giovedì a Lucca contro Legnaia e soprattutto domenica nello scontro diretto a Castelfiorentino. A Ponte Buggianese va in scena una partita bella e intensa, con le difese non sempre irreprensibili ma tanto agonismo in campo. Il leit motiv de 40 minuti vede i biancorossi quasi sempre avanti senza però mai riuscire davvero a chiudere un incontro che si è concluso solamente negli ultimi dieci secondi.

Dopo la tripla iniziale di De Falco sono i padroni di casa a prendere la testa (7-4) ma la Geonova prova a mordere e a cambiare sui blocchi degli esterni per tenere alta l’intensità. Danesi e Drocker iniziano a segnare dall’arco per il primo minibreak (17-23) con una tripla di De Falco sulla prima sirena. L’inerzia è ancora degli ospiti che recuperano un pallone per 24” e con un canestro e fallo di Pierini volano al massimo vantaggio (19-30) con 7 minuti ancora da giocare. Coach Tonti chiama timeout e rimette a posto qualche particolare rientrando subito in partita con un controbreak finalizzato da Cappa (26-30). Si va a strappi con De Falco che segna il canestro del 30-37 e i padroni di casa che vanno al riposo dietro di un’incollatura grazie a una penetrazione al ferro di Ghiaré.

L’impressione poi è che il Bama esca meglio dagli spogliatoi ma la Geonova assorbe il colpo, trova canestri dall’arco con Del Debbio e Danesi ma continua a subire troppo a rimbalzo da Vannini e Cappa. E’ proprio lui a mettere a segno il gioco da tre punti che vale il 52-52 ma De Falco risponde subito con un caestro e fallo e nell’ultimo quarto i lucchesi riprendono a giocare con fluidità. L’ultimo quarto si apre con una tripla di Del Debbio mentre e Drocker ancora dall’arco riporta i suoi avanti di dieci lunghezze. Coach Tonti ricorre alla zona e per due volte rompe il ritmo ai biancorossi così il finale è da fiato sospeso perché Baroncelli segna da tre, Vannini fa ½ a i liberi e Fiorindi realizza una penetrazione al ferro. Poi è ancora Baroncelli dall’arco a mettere il 73-75 a 10 secondi dalla fine ma Loni non sbaglia ai liberi e nell’ultima azione Danesi recupera il pallone decisivo sigillando la quarta vittoria nel quarto derby stagionale.

Il commento a fine gara di coach Piazza: https://www.youtube.com/watch?v=lVQuwWAYqoU

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi