Header ad
Header ad
Header ad

CICLISMO: LA MICHELA FANINI IN BELGIO

Via alle classiche del Nord Europa.

La “Michela Fanini” sta per mettersi in viaggio alla volta del Belgio dove domenica (2 aprile) è in programma il Giro delle Fiandre, terza prova World Tour.

Per l’occasione il direttore sportivo Mirko Puglioli ha convocato Anna Ceoloni, Francesca Balducci, la campionessa di Ungheria Monika Kiraly, l’ucraina Valerjia Kononenko, la thailandese Jutatip Maneephan e la cubana Iraida Garcia Ocasio.

Sempre assente la campionessa di Francia Edwige Pitel che si sta pian piano riprendendo da un brutto infortunio (rottura dello scafoide di una mano) in seguito ad una caduta avvenuta nella gara di Montignoso (Massa) ad inizio marzo; starà fuori ancora un paio di mesi.

Stiamo cercando di recuperare il gap della preparazione iniziata in ritardo rispetto alle formazioni di prima fascia – ha sottolineato il diesse – in Belgio valuteremo se i progressi che ho visto in allenamento sono reali. Sono anche curioso di vedere come si comporteranno alcune mie atlete sul pavè; per molte di loro è una vera e proria novità”.

Dopo le Fiandre il team del presidente Brunello Fanini (che raggiungerà la squadra nella tarda giornata di sabato) resterà in zona per disputare il Gran Premio di Dottignies (lunedì 3 aprile), gara di gruppo 2, che tuttavia ha sempre raccolto eccellenti adesioni.

maurizio tintori

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi