Header ad
Header ad
Header ad

Al via Fullcourt, il brand lucchese per praticare sport ad alto livello e migliorare il proprio inglese

Praticare sport ad alto livello migliorando l’inglese e creandosi l’occasione per studiare in una high school o in un college americano. Tutto questo grazie a un progetto tutto lucchese portato avanti da Alessandro Petrini e Gabriele Grazzini, ideatori di FullCourt, il nuovo brand di Clip Comunicare, azienda del Polo tecnologico di Sorbano, che intende offrire l’opportunità ai giovani atleti italiani di investire su loro stessi.

Alessandro e Gabriele hanno esperienze e formazioni differenti ma sono uniti dall’amore e la passione per la pallacanestro. Il primo è lucchese doc, vice allenatore storico della Pallacanestro Lucca, negli anni è ripartito dal basso e nell’ultima stagione ha vinto il campionato di Prima Divisione con la Polisportiva Capannori, nella vita però è un giornalista con la vena per l’impresa che lo ha portato al ruolo di direttore di Clip Comunicare. Gabriele invece è montecatinese di nascita e ora lucchese di adozione. Per lui tanti anni da allenatore professionista tra A2 e B1 con due Coppe Italia e un campionato vinti, oltre a tanti atleti giovani e meno giovani portati negli Stati Uniti negli ultimi 5 anni.

«Gli Stati Uniti sono sempre più un’alternativa per fare sport ad alto livello e migliorare il proprio inglese per crearsi un futuro anche nel mondo del lavoro – spiega Alessandro -. Sempre più ragazzi scelgono di prendere il diploma di high school o di frequentare un college, poterlo fare ottenendo magari una borsa di studio può essere davvero un’opportunità e noi intendiamo rivolgerci a questo mercato crescente». Fullcourt ha già iniziato la propria attività organizzando due eventi. «Il primo – spiega Gabriele –, dal 19 al 23 giugno a Colle val d’Elsa, è il “Dme Elite Showcase” dedicato ai giovani cestisti che vogliono essere allenati da uno staff Nba in Italia e ricevere da loro una valutazione individuale e un programma personalizzato. Il responsabile tecnico sarà Dan Panaggio, che fra le varie esperienze ha anche 10 stagioni in Nba a fianco di allenatori leggendari come Tex Winter e Phil Jackson, o giocatori come Kobe Bryant e Steve Nash. Il secondo evento è la “New York Basketball Experience” dal 10 al 22 luglio. E’ un viaggio nel basket di New York, dove i ragazzi saranno allenati dalla Bellucci Basketball Academy, visiteranno le più belle attrazioni locali, assisteranno a una partita Wnba al Madison Square Garden, e soprattutto parteciperanno a sessioni nei college, dove conosceranno tutto ciò che c’è da sapere per giocare e studiare negli Stati Uniti.».

Un modello che parte dalla pallacanestro ma che è facilmente riproducibile per quegli sport che hanno seguito nel mondo scolastico americano, calcio incluso.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi