Header ad
Header ad
Header ad

Al via il “LUCCA TEATRO FESTIVAL 2017″. Sabato 25 marzo Nicoletta Braschi incontra il pubblico.

LUCCA TEATRO FESTIVAL 2017 – CHE COSA SONO LE NUVOLE?”

Inaugurato il Festival che parte sotto il segno di Nicoletta Braschi

Al via un week end denso di appuntamenti

A Lucca fino al 2 aprile spettacoli, laboratori ed incontri per scuole e famiglie

Con il taglio del nastro a Palazzo Ducale, alla presenza della vice sindaco di Lucca Ilaria Vietina e del rappresentante della provincia e sindaco di Porcari Alberto Baccini, ha preso il via il festival di teatro rivolto alle nuove generazioni. Il Lucca Teatro Festival – Che cosa sono le nuvole? a cura de La Cattiva Compagnia in collaborazione con il Teatro del Giglio, Comune e Provincia di Lucca e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca prosegue fino al 2 aprile con dieci giorni di spettacoli, incontri e workshop dedicati alle scuole, ai giovani e alle famiglie, a tema “Attraverso lo specchio” per una riflessione sul crescere, sul cambiamento e il diventare adulti.

Questa terza edizione del Festival parte sotto il segno di Nicoletta Braschi, ospite d’onore della manifestazione impegnata sabato 25 marzo in un doppio importante appuntamento: alle 17, grazie alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, all’auditorium San Francesco (in piazza San Francesco), l’attrice sarà protagonista di un incontro aperto al pubblico ad ingresso gratuito, nel quale parlerà di sé, dell’arte e del teatro. (I biglietti gratuiti si ritirano alla reception di IMT in piazza San Francesco già dalle ore 16).

Alle ore 21, al Teatro del Giglio Nicoletta Braschi porta in anteprima a Lucca lo spettacolo “Giorni felici” di Samuel Beckett per la traduzione Carlo Fruttero (Giulio Einaudi Editore) e la regia di Andrea Renzi, che la affianca anche sul palco. Produzione Melampo e Fondazione Teatro Stabile di Torino. Biglietti a prezzi popolari: platea e palchi centrali 20 euro (ridotto sotto i 30 anni a 15 euro) alla biglietteria del Teatro del Giglio.

Il festival prosegue lunedì 27 marzo, alle 17: “Lupi per tutti i gusti”, narrazione per i bambini a cura di Cristiana Traversa (Auditorium Centro Culturale Agorà) – Ingresso Libero. Sempre, alle 17, incontro sul tema “La Diversità come ricchezza” (Sala Tobino di Palazzo Ducale in piazza Napoleone) – Ingresso Libero. Partecipano all’incontro, alcune associazioni del territorio che si occupano di disagi giovanili: il Dott. Enrico Marchi dell’Associazione Lucchese Arte e Psicologia (col regista Simone Rabassini e la Direttrice Carla Nolledi), la Dott. Vanna Rosellini di Lucca in Voce, Samuele Cosentino responsabile del progetto Andare oltre si può e il regista dello spettacolo Fa’afafine Giuliano Scarpinato.

Il programma completo degli spettacoli si trova sul sito del Teatro del Giglio www.teatrodelgiglio.it e sul sito del Lucca Teatro Festival www.luccateatrofestival.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi