Header ad
Header ad
Header ad

La musica protagonista dell’ultimo fine settimana della XXVIII Mostra Antiche Camelie della Lucchesia

Sarà la musica, insieme naturalmente alle splendide camelie, la protagonista dell’ultimo fine settimana della XXVIII Mostra Antiche Camelie della Lucchesia promossa da Comune di Capannori e  Centro Culturale Compitese.
Sabato 25 marzo alle ore 15 nella Chiesa di S.Andrea di Compito si esibirà un quartetto proveniente dalla Svizzera composto da Alessandra Fuelscher (flauto), Sabrina Merz (contrabbasso) Andrea Cincera, (violoncello), Maddalena Irmann (fisarmonica) che eseguirà musiche  di Rossini, Bottesini,  Piazzolla,  Boismortier,  Bartok e altri. Il maestro Cincera proviene da Berna e suona uno dei violoncelli che costruisce il liutaio capannorese Luca Pardini ed essendo grande estimatore della mostra delle camelie si esibirà a titolo gratuito insieme agli altri musicisti del quartetto. Così anche la filarmonica ‘G.Puccini’ di Colle di Compito che si esibirà domenica 26 marzo dalle 11 alle 12 e  il gruppo ‘La dama e l’unicorno’ che suonerà domenica pomeriggio alle ore 15 al Camelieto del Compitese.

Il Centro Culturale Compitese ringrazia queste formazioni musicali, insieme alla civica scuola di musica di Capannori, per la collaborazione e la disponibilità dimostrata.

Molti altri gli eventi in programma a S.Andrea e Pieve di Compito  per l’ultimo week end della manifestazione, tra cui mostre, passeggiate nel verde, degustazioni. Tra le principali attrazioni c’è il Camellietum Compitese, dove trovano dimora mille esemplari di cultivar, che da quest’anno è stato ampliato con il nuovo settore di camelie autunnali Sasanqua e con lo spazio riservato ai Soci della Società Italiana della Camelia per sperimentazioni. Per aumentarne la fruibilità l’intera area è stata coperta dal wifi, così che i visitatori possano accedere tramite “QR code” alle schede dettagliate delle camelie e condividere foto e video sui social network. I visitatori potranno visitare l’Antica chiusa Borrini, al cui interno sono presenti piante secolari di camelie e l’unica piantagione di tè in Italia, i giardini delle ville Borrini, Giovannetti, Orsi, Torregrossa, che ospitano piante secolari di camelie, la mostra scientifica del fiore reciso con i fiori delle camelie del Camellietum e delle ville. Ed inoltre la Fabbrica delle Camelie, un tunnel-serra al cui interno vengono riprodotte le camelie provenienti dal Camellietum e le bellezze architettoniche quali l’antica torre di segnalazione e la chiesa. Tanti anche gli appuntamenti, come la cerimonia del té con degustazione a villa Orsi e l’iniziativa  Nostalgia del Giappone:Intreccio di fili: mostra di artigianato giapponese e laboratorio di Kumihimo. Domenica 26 marzo nella  sede del Centro Culturale Compitese in programma anche  la  premiazione dell’Ex Tempore di pittura e del  I° concorso regionale per le scuole d’arte .
Tra le novità, grazie alla collaborazione con la villa Reale di Marlia  la  possibilità di visitare con un biglietto cumulativo il parco della dimora che fu di Elisa Bonaparte Baciocchi, dove si trovano 50 piante di camelie risalenti all’Ottocento.
E’ inoltre  possibile  prenotare pasti nei ristoranti locali e dei dintorni che aderiscono all’iniziativa “Camelie a tavola”.

Durante la Mostra, aperta dalle 10 alle 18, il Borgo delle Camelie è chiuso al traffico. I visitatori possono accedervi con l’apposita navetta disponibile dalle 9.45 fino al termine della manifestazione. Parcheggio auto, stazione navette e biglietteria si trovano al Frantoio Sociale del Compitese (via di Tiglio 609 Pieve di Compito).
Il biglietto della sola Mostra Antiche Camelie della Lucchesia costa 7 euro, gratuito per ragazzi sotto i 12 anni e disabili con accompagnatore. Biglietto singolo cumulativo: Mostra delle Camelie + Villa Reale 13 €.
Per informazioni e prenotazioniwww.camelielucchesia.it,info@camelielucchesia.it, 0583/977188 366/2796749.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi