Header ad
Header ad
Header ad

Gesam Gas&Luce sconfitta a Schio. Domenica ultima giornata di fuoco.

Gesam Gas&Luce sconfitta dalla Famila Schio, 74-61, nel recupero della nona giornata di ritorno. Al PalaRomare match equilibrato per tre quarti, anche se le biancorosse sono state sempre costrette ad inseguire, o quasi, nel punteggio, con Schio più cinica (quasi il 50% al tiro), soprattutto nei momenti decisivi della gara. Alla luce di questo risultato (differenza canestri a sfavore con le orange, finì 61-53 all’andata), Gesam dovrà guadagnarsi il primo posto in campionato domenica prossima a San Martino, nell’ultima gara della regular season.

Brutta partenza di Lucca, con Schio che, invece, fa girare bene la palla, trovando dieci punti in sei minuti a firma Macchi (con due triple) per il 14-3 interno. Gesam si riassesta e sale in cattedra Harmon, fondamentale in questo frangente, che ricuce lo strappo con i punti (anche lei 10 centri) che valgono il -6, per il 20-14 orange al primo fischio. Tira e molla nel secondo parziale, con le padrone di casa che tentano di scappare (Masciadri e Zandalasini), ma prontamente trovano la risposta delle biancorosse, con Pedersen e Crippa, per il 39-34 Famila a metà.

Nella ripresa Zandalasini timbra il +12, ad Harmon viene fischiato il quarto fallo, ma la reazione di Lucca è forte e pian piano, con una buona difesa, i punti di Dotto e di una scatenata Pedersen, recupera fino al sorpasso (48-47) al minuto 26. Si lotta punto a punto, poi Anderson trova la tripla del 56-53, Ress il tap-in che chiude la terza frazione sul +5 Famila. Nell’ultimo quarto le squadre combattono su ogni pallone, ma Gesam appare meno brillante delle avversarie, Schio ne approfitta e non sbaglia, andando a prendersi vittoria e differenza canestri, rimandando il discorso primo posto a domenica prossima.

Siamo partiti male e questo ci ha pesato per tutta la gara – dichiara coach Diamanti -. Dopo c’è stato equilibrio, i falli ci hanno un po’ condizionato, ma sinceramente pensavamo di poter fare meglio. Loro sono stati bravi ancora una volta a tenere alte le percentuali e a punirci nei momenti per noi più difficili. Forse eravamo sottotono, ma con grande serenità prepareremo la gara di domenica per provare ad arrivare primi in campionato”.

Il tabellino:

Schio-Lucca: 74-61 (20-14; 39-34; 58-53)

FAMILA WUBER SCHIO: Martinez Prat N. (0/2), Howard N. 6 (3/5), Bestagno M. 2 (1/1), Gatti G. 3 (1/2), Tagliamento M. (0/1, 0/1), Anderson J. 9 (3/6, 1/2), Masciadri R. 3 (0/1, 1/1), Zandalasini C. 19 (6/11), Sottana G. 11 (5/8, 0/2), Ress K. 6 (3/4), Macchi L. 15 (2/7, 3/7), All. Procaccini Mauro

GESAM GAS LUCCA: Battisodo V. 2 (1/5), Landi A. NE , Tognalini F. 3 (1/2, 0/1), Pedersen K. 19 (8/12), Dotto F. 8 (3/11, 0/3), Wojta J. 4 (0/7), Harmon J. 20 (7/17), Crippa M. 4 (2/4, 0/1), Miccoli M. NE , Ngo Ndjock M. 1 , Mandroni M. NE , All. Diamanti Mirko

ARBITRI:Gianluca Capotorto, Alessio Dionisi, Damiano Capozziello

NOTE: Famila Wuber Schio tiri da due 23/46 (50%), tiri da tre 6/15 (40%), tiri liberi 10/11 (90,9%), rimbalzi dif. 25, off 7, palle perse 17, rec. 23. Gesam Gas Lucca tiri da due 22/58 (37,9%), tiri da tre 0/5 (0%), tiri liberi 17/24 (70,8%), rimbalzi dif. 26, off 20, palle perse 22, rec. 17. Tecnico alla panchina di Lucca al minuto 24:19, a Battisodo al minuto 31.

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi