Header ad
Header ad
Header ad

SELVAGGIA 2017 – Garfagnana e Valle del Serchio dal 26 marzo al 2 aprile

Garfagnana e Valle del Serchio

Dal 26 marzo al 2 Aprile

 Professori universitari come Alberto Pardossi e Anna Rita Bilia, personaggi del mondo dello spettacolo come Marco Columbro e Renato Raimo, chef di alto livello come Cristiano Tomei, Luca Landi e Maski Kuroda, esperi di tradizioni ed erbe spontanee come Marco Pardini, Ivo Poli e Andrea Elmi, gruppi folcloristici come gli Stornelli Scordati. E poi 5 piramidi con erbe spontanee collocate nella piazza delle erbe a Castelnuovo di Garfagnana. 4 mercati con oltre 60 banchi dedicati alle erbe spontanee, fiori e gemme. Escursioni guidate in Garfagnana e Valle del Serchio. Lezioni ai bambini delle scuole elementari. Menù a tema nei ristoranti di Castelnuovo di Garfagnana. Tisane e Liquori alle erbe. Ecco il “bosco d’iniziative” che Fabrizio Diolaiuti, ideatore ed organizzatore di selvaggia, ha messo insieme per un’intera settimana che si snoda in Garfagnana e nella Valle del Serchio da Domenica 26 Marzo a Domenica 2 Aprile.

E allora vediamo in sintesi il programma.

“Ne mancherà una sola. L’erba voglio che, come spiegavano i nostri nonni, non cresce neppure nei giardini del re. Le altre ci saranno tutte.” Dall’ingrassaporci all’ombelico di venere, dalla berretta del prete al narciso, passando per il tarassaco, la pimpinella, l’elicriso, la genziana, la carlina, il cardo mariano, la ioseride, il fiordaliso, il rafano, le monete del papa…

La “selvaggia dell’anno” sarà l’Artemisia Vulgaris celebrata come una star in questa terza edizione di Selvaggia.

Sarà l’incantevole e piccolo paesino di Cascio, frazione del comune di Molazzana, a tenere a battesimo la manifestazione, domenica 26 marzo, con una serie d’iniziative che vanno dalle passeggiate nel bosco a caccia di erbi spontanei ad un pranzo a base di pasta fresca, zuppe, crisciolette e torte della trazione. In tutti i piatti saranno presenti le erbe raccolte al mattino. Nel pomeriggio laboratorio dei bambini “facciamo il pane”.

Si prosegue martedi 28 marzo a Molazzana con una mattinata dedicata gli erbi della nonna raccontati ai bambini delle scuole elementari, ed ai genitori che vorranno partecipare, da Ivo Poli, esperto di etno-botanica, con una lezione all’aperto nei campi vicino alla scuola. Mercoledi 29 marzo sarà la volta degli studenti dell’Istituto Professionale Alberghiero di Barga, che potranno partecipare ad una lezione nello splendido parco de “Il Ciocco”, a Castelvecchio Pascoli (Barga), tenuta da Stefano Benvenuti, professore dipartimento scienze agrarie Università di Pisa e Luca Landi, chef stellato Michelin del ristorante Lunasia di Viareggio. La mattinata di giovedi 30 vede protagonisti gli alunni della scuola elementare di Careggine per una lezione sulle Erbe Spontanee tra Favola e Realtà tenuta da Andrea Elmi della Maestà della Formica. Il tour nelle scuole finisce Venerdi 31 marzo a Castelnuovo di Garfagnana, dove i ragazzi delle quinte elementari andranno Alla Scoperta degli Erbi della Nonna, accompagnati da Ivo Poli, nei campi vicino alla scuola. Poi l’acuto finale.

 

Sabato 1 e domenica 2 Aprile a Castelnuovo di Garfagnana.

Sabato 1 aprile. S’inizia al mattino alle ore 10, con l’apertura dei quattro mercati delle erbe, dei fiori e delle gemme e con il ritrovo sotto il Loggiato Porta per andare a Caccia di Erbi con due escursioni guidate a cura di Marco Pardini, naturopata, e Ivo Poli, esperto di etno botanica. Contemporaneamente un altro gruppo a Careggine, guidato da Andrea Elmi partirà per conoscere e dare la caccia agli erbi. Alle ore 12, Palco loggiato Porta, Show Cooking, Cucinando gli Erbi con  con Masaki Kuroda Top Chef del Ristorante Serendepico di Capannori. La pausa pranzo prevede la preparazione, nei ristoranti di Castelnuovo, di piatti a base di erbe spontanee. Si riprende alla 16.30. Sul palco del loggiato porta si parlerà di  Micro Ortaggi e  formaggio primo sale con fiori ed erbette. Ospiti: Marco Columbro (Attore), Lucia Paoletti (Agronoma), Marco Pacini (L’Ortofruttifero), Alberto Pardossi (Prof dip. scienze agrarie UniPi)Monica Ferrucci (Pastora. Az. Agricola Al Carli), Andrea Tagliasacchi (Sindaco di Castelnuovo). Alle Ore 18, scacceremo tutte le paure con un bagno a base di  Stregonella. L’Erba della Paura. Intervista di Fabrizio Diolaiuti a Marco Pardini

Domenica 2 Aprile.  Si inizia al mattino alle ore 10, con l’apertura dei quattro mercati delle erbe, dei fiori e delle gemme e con il ritrovo sotto il Loggiato Porta per andare a Caccia di Erbi con tre escursioni guidate a cura di Stefano Benvenuti, professore dipartimento scienze agrarie Università di Pisa, Marco Pardini, naturopata, e Ivo Poli, Esperto di etno botanica. Alle ore 12, Palco Loggiato Porta, Show Cooking,  Cucinando gli Erbi con Cristiano Tomei ,Chef stellato Michelin Ristorante “L’Imbuto” di Lucca. La pausa pranzo prevede la preparazione nei ristoranti di Castelnuovo di piatti a base di erbe spontanee. Si riprende alla 16.30. Sul palco del loggiato porta si parlerà dei I Principi attivi estratti dalle erbe e dagli ortaggi. Fra cura e prevenzione con Anna Rita Bilia (Prof dip. chimica Unifi), Renato Raimo (fitoterapeuta e attore), Stefano Benvenuti (Prof dip. scienze agrarie UniPi). Alle ore 18, farà il suo ingresso sul palco loggiato porta, la selvaggia dell’anno Artemisia Vulgaris. Dopo il premio alla carriera di questa straordinaria erba, Fabrizio Diolaiuti intervisterà Marco Pardini. Dai poeti maledetti alle mille leggende e proprietà che contraddistinguono l’artemisia. Alle ore 18 gran finale con La Zuppa di Erbi di Cascio con la tradizione spiegata da Ivo Polile erbe raccontate da Stefano Benvenuti e la preparazione a cura delle donne di Cascio

Sabato e domenicain tutte e 4 le piazze musica a cura del gruppo Stornelli Scordati. Nei bar, nelle Gelaterie, nelle Erboristerie, nelle Pasticcerie e nei negozi di Castelnuovo di Garfagnana: tisane, gelati, liquori, focacce… a base di erbe spontaneeSelvaggia nasce da un’idea di Fabrizio Diolaiuti che condurrà tutti gli eventi. Coordinamento ed organizzazione generale a cura di Silvia Carlotta Biancalana per la Ottovolante International sas. Allestimenti scenici a cura di Anna Maria Crisalli.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi