Header ad
Header ad
Header ad

BASKET: Terzo successo di fila per la Geonova Lucca che supera anche Fucecchio

Geonova Lucca – Boldrini Fucecchio 76-70

GEONOVA: Lombardi ne, Drocker 12, Loni 17, Danesi 9, Russo ne, Del Debbio 8, Puccinelli, Cecconi ne, Santini ne, De Falco 15, Pierini 6, Benini 9. All. Piazza

FUCECCHIO: Bellini, Brunelli 3, Tessitori 22, Giusti 15, Napolano ne, Stolfi 22, Strozzalupi 8, Bulleri, Gazzarrini. All. Sforzi

ARBITRI: Orlandini di Livorno e Magazzini di Firenze

NOTE: parziali 12-12, 38-28, 52-47

«L’importante è vincere, anche di uno, perché questa sarà una partita difficile». Già alla vigilia coach Piazza aveva avvertito sulle incognite della sfida con Fucecchio perché «è più semplice motivare un gruppo a giocare in trasferta sul campo della capolista piuttosto che in casa contro l’ultima in classifica». E così è stato, perché la Geonova ha sofferto ma alla fine ha portato a casa i due punti che fanno registrare la terza vittoria consecutive e iniziare nel migliore dei modi una settimana decisiva per il posizionamento nella griglia dei playoff.

Avvio per i padroni di casa (6-0) ma gli ospiti si mettono subito in carreggiata in una partita iniziata con punteggi molto bassi e un parziale di 6-12 per gli ospiti negli ultimi 8 minuti del primo quarto. Lo strappo arriva in avvio di seconda frazione con Pierini e Loni che aggiornano il tabellone sul +8 (20-12) prima che Drocker e Del Debbio portino il vantaggio in doppia cifra (36-21). Sembra la fuga giusta ma gli ospiti si aggrappano all’incontro e dopo essere andati al riposo sul -10 escono dagli spogliatoi con una tripla di Giusti e con sei punti consecutivi di Tessitori. Drocker dà respiro ai suoi ma l’incontro ormai è riaperto con i fiorentini che mettono addirittura il naso avanti (54-52) con una tripla di Stolfi a 7 minuti dalla fine. Poi si scatena una guerra dall’arco tra Stolfi e De Falco che si rispondono colpo su colpo prima che negli ultimi due minuti Benini, Loni e ancora De Falco non riescano a piazzare lo strappo decisivo che si portano fino alla sirena finale.

Il commento di coach Giuseppe Piazza dopo la vittoria sulla Folgore Fucecchio: «E’ stata la partita che mi aspettavo, molto difficile dal punto di vista dell’approccio. Non basta però aspettarsi una cosa alla vigilia per poi essere preparati ad affrontarla in un altro modo. Non siamo riusciti a chiuderla e ci siamo innervositi subendo il loro rientro nel punteggio. Per questo sono molto contento del risultato ottenuto anche se non abbiamo fatto una delle nostre migliori prestazioni. Averla portata a casa è molto importante per il livello di maturità che la squadra dimostra di avere raggiunto».

Questo il programma della settimana:

Lunedì 20 marzo alle 18.30 la Lombardi Lucca giocherà a Roma contro la Stella Azzurra.

Giovedì 23 marzo alle 21 la Geonova Lucca giocherà al PalaCarrara di Pistoia contro Agliana, l’incontro era originariamente previsto per mercoledì marzo ad Agliana ma è stato rinviato e spostato di sede per problemi al parquet del PalaCapitini.

Sabato 25 marzo alle 18.30 la Geonova Lucca giocherà al Palatagliate contro il Don Bosco Livorno. L’incasso della partita sarà interamente devoluto alla Croce Verde di Lucca per cui non saranno validi gli abbonamenti. Ingresso con biglietto unico a 8 euro, gratuito per gli Under 18 e gli atleti tesserati del Centro Minibasket.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi