Header ad
Header ad
Header ad

BASKET LE MURA: Gesam Gas&Luce vince a Battipaglia

Gesam conquista due punti fondamentali per la corsa ai playoff, andando a vincere, a tre giornate dal termine della regular season, sul campo della Treofan Battipaglia con il punteggio di 77-50. Match sempre condotto dalle lucchesi, brave, nel secondo tempo, a mantenere alta la concentrazione nonostante l’infortunio occorso a Francesca Dotto a fine secondo quarto (distorsione alla caviglia, dopo uno scontro con un arbitro). Battisodo ha dettato i ritmi, Pedersen (24 punti, 10 rimbalzi, 5 palle recuperate e 8 falli subiti), Harmon (18) e Tognalini (13), hanno messo la partita in discesa, stoppando sul nascere i tentativi di rimonta avversaria. Prossimo turno big match contro la Famila Schio, distanziata adesso (al pari di Venezia) di 4 punti in classifica.

Lucca intensa e motivata, come sempre, si conquista subito un bel vantaggio nel primo quarto, grazie ai 9 punti di Pedersen e alle triple di Crippa e Tognalini. Dall’altra parte è la giovane André, classe ’98, a mettersi in evidenza e limitare i danni, per il 22-12 Gesam al primo fischio. Battipaglia riparte con un altro piglio e, grazie ad una buona difesa e al duo Williams-Sotiriou, si riporta a -3 al minuto 15, 28-25. Ci pensano Crippa e Harmon, poi Pedersen a riportare avanti le biancorosse, per uno score a metà di 39-29.

Il secondo tempo comincia senza Dotto in campo, infortunatasi a fine secondo quarto, con Lucca comunque molto propositiva, soprattutto con Tognalini che, con due triple dall’angolo, porta le sue sul +20 al minuto 24. Il ritmo è molto alto e le giovani ragazze di coach Riga non si tirano indietro. Verona (due triple) e Williams in contropiede riportano sotto Battipaglia, per il 54-41 a tre dal termine. Nel finale ancora Tognalini dalla distanza, poi Verona, Battisodo e, sulla sirena, il tap-in di André, con lo score che segna 60-45 per Gesam. La tripla di Sotiriou porta il gap a -10, ma Lucca decide di chiudere la contesa, piazzando un break di 17 a zero, decisivo e letale, che consente alle biancorosse di portare a casa due punti importantissimi.

Ci siamo parlati in settimana, cercato di rimetterci in carreggiata e la sconfitta di Schio ci ha ulteriormente motivato – dichiara coach Diamanti -. Volevamo vincere per allungare sulle inseguitrici, per prenderci la posizione migliore, perchè questo è l’obiettivo primario adesso. Sappiamo che nel finale di stagione non ci sono mai partite facili. Oggi siamo partiti bene, come volevamo, poi preso il vantaggio siamo riusciti a gestire la gara, nonostante l’infortunio a Dotto. Una partita solida e una vittoria importante”.

Il tabellino:

Battipaglia-Lucca: 50-77(12-22; 29-39; 45-60)

Battipaglia: Orazzo 2, Chicchisiola, Porcu , Verona 12, Trimboli , Williams 11, Trucco 2, Vella, Hamilton Carter ne, André 14, Sotiriou 9. All Riga

Lucca: Battisodo 5, Landi, Tognalini 13, Pedersen 24, Dotto , Wojta 8, Harmon 18, Crippa 9, Miccoli , Salvestrini ne, Ndjock , Mandroni ne. All Diamanti

Tutti gli aggiornamenti e le news Le Mura sul sito internet www.basketfemlemura.it, sulla pagina facebook – BFLeMuraLucca e su twitter – @BFLeMuraLucca.

Lorenzo Vannucci

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi