Header ad
Header ad
Header ad

LUCA PANZANI “ARGENTO” AL RALLY DEL CARNEVALE

Il pilota lucchese, al volante di una Renault Clio R3C della Gima Autosport, si é allenato al meglio, in attesa di riprendere la stagione tricolore che verrà annunciata a breve.

Lucca, 27 febbraio 2017 Luca Panzani ha terminato il 36. Rally del Carnevale, lo scorso week-end, in seconda posizione assoluta.

Per l’occasione portacolori della Scuderia padovana “La Superba”, ed affiancato per la prima volta da Mirko Luisotti, Panzani é salito per la seconda volta su una Renault Clio R3C, esemplare della Gima Autosport (la squadra che lo ha seguito nel 2015 e per metà anno del 2016). Una nuova avventura, ricca di presupposti ed anche di incognite, nella quale si é espresso su un livello alto sotto l’aspetto dei riscontri cronometrici, chiudendola a soli 4″2 dal vincitore, il reggiano D’Arcio.

La gara di Panzani e Luisotti é stata corsa in progressione, dopo aver sofferto per il primo giro di due prove a causa di una scelta di gomme rivelatasi inadatta al fondo trovato, oltre al dover captare il miglior feeling con la vettura, provata solamente con una sessione di test con la pioggia due giorni prima dell’impegno viareggino.

Una prestazione dunque di nuovo al vertice, per Panzani, che ha interpretato la gara del “Carnevale” senza pressioni di dover trovare il risultato, ma pensato esclusivamente per rimanere in allenamento in vista dell’avvio stagionale “tricolore”, per il quale verrà allestito un programma che sarà annunciato a breve tempo.

E’ stata una bella gara, che ci ha dato grandi sensazioni – dice Luca Panzani – l’esperienza é stata praticamente nuova, la Clio R3C l’avevo usata solo su terra ed in una sola occasione, sapevo che lo scenario sarebbe stato diverso ed avrei dovuto prenderne confidenza. Siamo finiti a 4”2 dal vincitore, se consideriamo che nelle prime due prove ho sbagliato gomme e perso circa 6”, possiamo dire che il successo era alla portata. Ma a parte questo, é stato un ottimo allenamento, con una grande vettura, allestita al meglio da Gima, peccato per il successo sfiorato, sarebbe stato un bel regalo per tutti noi.Onore comunque al vincitore, che é andato molto forte e come lui anche diversi altri, a conferma che non é stata una gara facile. Adesso, con il mio entourage siamo concentrati per definire gli ultimi dettagli per la stagione che avremo come riferimento, nella quale speriamo poter far bene oltre ad acquisire sempre più esperienza”.

Alessandro Bugelli

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi