Header ad
Header ad
Header ad

A Palazzo Mansi la conferenza: “Una collezione esemplare nella Lucca del Settecento. La quadreria di Stefano Conti”

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

Polo museale regionale della Toscana

Musei nazionali di Lucca

Una collezione esemplare nella Lucca del Settecento. La quadreria di Stefano Conti

Giovedì 2 marzo, alle ore 16.30, si terrà a Palazzo Mansi una conferenza dal titolo Una collezione esemplare nella Lucca del Settecento. La quadreria di Stefano Conti a cura di Paola Betti. Si parlerà del panorama del collezionismo lucchese dei secoli passati, con particolare riferimento alla galleria formata nei primi decenni del Settecento dal facoltoso mercante Stefano Conti, composta da opere di importanti artisti a lui contemporanei appartenenti alla scuola veneziana e bolognese. L’incontro nasce in seguito al recente acquisto (2015) da parte del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo dell’opera di Antonio Bellucci, Allegoria del tempo per la Pinacoteca di Palazzo Mansi. L’opera, infatti, fu commissionata nel 1705 dal collezionista lucchese Stefano Conti per la sua quadreria, andata poi smembrata, ma che è possibile tentare di ricostruire grazie alla documentazione giunta fino a noi.

Per informazioni

Museo nazionale di Palazzo Mansi

Via Galli Tassi 43, 55100 Lucca; Telefono 0583 55570

www.polomusealetoscana.beniculturali.it

www.luccamuseinazionali.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi