Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese perde 3 a 1 con la Lupa Roma

LUPA ROMA-LUCCHESE 3-1

Lupa Roma: Bremec, Sfanò, Garufi, Fofana, Aloi (1′ s.t. D’Agostino), Baldassin, Cafiero, Gigli, Da Silva (15′ s.t. Iadaresta), Mazzarani (33′ s.t. Mastropietro), Cavagna. A disp. Brunelli, Rosato, La Camera, Valotti, Mastropietro, Scicchitano, Antonelli, Corvesi. All.: Di Michele.

Lucchese: Nobile, Tavanti, Capuano, Merlonghi (29′ p.t. Cecchini), Mingazzini, Fanucchi (23′ s.t. Raffini), Nolé, Bruccini, Espeche, De Feo (33′ s.t. Maini), Dermaku. A disp. Di Masi, Brusacà, Maini, D’Auria, Bragadin, Cannoni, Gargiulo, De Martino. All.: Galderisi.

Arbitro: Sig. Paride De Angeli della sezione di Abbiategrasso.

Reti: 3′ p.t. Fanucchi, 11′ s.t. e 36′ s.t. (R) Fofana, 47′ s.t. Iadaresta.

Ammonizioni: Cavagna, Mastropietro, Bremec.

Spettatori: 300 circa, di cui una cinquantina provenienti da Lucca.

Note: Espulso Dermaku al 19′ p.t. per fallo da ultimo uomo.

Seconda sconfitta consecutiva per la Lucchese. Dopo lo stop casalingo interno contro il Pontedera, i rossoneri sono caduti anche nella trasferta di Tivoli dove hanno affrontato la Lupa Roma. Il risultato calza a pennello l’andamento della partita, i laziali hanno meritato il successo e il risultato gli va anche stretto visto le tante occasioni create. A togliere più di una volta le castagne dal fuoco ai rossoneri ci ha pensato il portiere Nobili con alcuni interventi miracolosi.

Peccato, perché la partita dei rossoneri si era messa bene grazie al gol di testa di Fanucchi dopo appena tre minuti dal fischio d’inizio. Purtroppo però una rondine non fa primavera e negli 87′ successivi è stata la formazione di casa ad imporre il suo gioco e mettere in campo più voglia.

I gol che hanno permesso alla Lupa di sorpassare la pantera sono arrivati grazie a due calci di rigore concessi giustamente dall’arbitro De Angeli. Dal dischetto ha calciato e insaccato con freddezza Fofana. Ineccepibile anche l’espulsione per Dermaku per fallo da ultimo uomo che ha lasciato i rossoneri in 10 già al 20′. Il 3 a 1 che ha chiuso l’incontro lo ha realizzato Iadaresta nei minuti di recupero.

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi