Header ad
Header ad
Header ad

Week end decisivo in casa Lucchese Libertas Femminile

Trasferta in quel di Montevarchi per la prima squadra della Libertas femminile, impegnata nel match valido per la sedicesima giornata del campionato regionale toscano di Serie D. Le rossonere sono reduci dalla vittoria per 5 a 0 ottenuta contro il Sancat, mentre il Montevarchi è reduce dalla pesante sconfitta contro il Rinascita Doccia. In classifica le lucchesi occupano il secondo gradino del podio alle spalle della capolista Monsumanno, con 38 punti all’attivo, frutto di 12 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta; solo 15 i punti per il Montevarchi, che finora ha collezionato 4 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte. All’andata vittoria della Libertas per 4 a 0 con gol di Buratti, Martinelli, Giorgetti e un’autorete.

Nel campionato Juniores match che può valere il titolo per le baby rossonere, che sabato prossimo ospiteranno il Florentia, con cui condividono il primato in classifica : 21 punti per entrambe, gli stessi del Firenze, che completa il trio delle capoliste e che sarà impegnato nel difficile match contro la capolista della classifica Primavera, la Fiorentina Women. All’andata sfida al cardiopalma e vittoria per il Florentia, capace di imporsi per 4 a 3 sulla Libertas.

L’evento del week end si giocherà nel campionato Giovanissime, dove le terribili lucchesine di Elena Bruno potranno laurearsi “campionesse regionali” nel match contro il Montelupo: sono infatti 7 i punti di vantaggio sull’inseguitrice Empoli, e in caso di vittoria, a due giornate dal termine del campionato, le baby rossonere saranno matematicamente campionesse, ottenendo un successo storico, reso ancora piu’ grande dal fatto che la Libertas è nata solo da 7 mesi e già vanta un vivaio che fa invidia a molti.

Le dichiarazioni pre gara dell’allenatrice della Libertas Lucchese, Elena Bruno: “E’ un week end fondamentale per la nostra stagione: la prima squadra non può permettersi passi falsi e dovrà dare il massimo per vincere anche a Montevarchi, dove troveremo una squadra che è cresciuta molto da inizio stagione ad oggi. Le Juniores giocheranno la classica gara della vita, dove chi perde probabilmente è fuori dal discorso vittoria campionato, mentre per le Giovanissime l’imperativo è vincere per conquistare il nostro primo storico trofeo. Insomma, un altro week end per cuori forti!”

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi