Header ad
Header ad
Header ad

È uscito il numero 22 della rivista annuale “LUK. Studi e attività della Fondazione Ragghianti”

È uscito il numero 22 della rivista annuale

LUK. Studi e attività della Fondazione Ragghianti

Con un capitolo dedicato ai Giardini della scultura Pier Carlo Santini da poco inaugurati 

Il nuovo numero di LUK ripercorre a ritroso le molteplici iniziative scientifiche e culturali realizzate dalla Fondazione Ragghianti nel 2016 invitando il lettore a un momento di approfondimento e riflessione su di esse.

In apertura la sezione Inventario si sviluppa come un dossiersulle tendenze dell’Arte Cinetica, Programmata e Optical con approfondimenti critici sui temi del movimento, del cinetismo e
della visione in rapporto alla pittura e al cinema, a partire dalla grande mostra Sguardi Paralleli dedicata a due protagonisti della scena artistica della seconda metà del Novecento come François Morellet e Mario Ballocco, inaugurata la scorsa primavera.

Seguono le sezioni Le arti a Lucca e Studi Ragghiantani, volte ad approfondire argomenti specifici legati al contesto lucchese e agli studi intorno al lascito culturale, ideale e civile di Carlo Ludovico Ragghianti: la prima si apre con una riflessione di Umberto Sereni sulla mostra Dipingere l’incantesimo. Pittori di inizio ’900 nelle terre di Lucchesia, cui seguono l’intervento di Elisa Bassetto e Chiara Nera, rispettivamente sull’opera del viareggino Giuseppe Murri e del lucchese Piero Nerici; la seconda comprende, fra gli altri, i saggi
 di Giorgio Busetto e di Francesco Gurrieri a partire dalla tavola rotonda su Giuseppe Mazzariol e dal pomeriggio di studi e testimonianze sull’alluvione del 1966, due appuntamenti promossi dalla Fondazione nel 2016.

La rubrica Tesi e ricerche raccoglie invece saggi diversi per tema e ambito ma accomunati dalle competenze specifiche degli autori. Sono di Anna Rosa Calderoni Masetti, Silvia Ciappi e Andrea Bartolini i testi pubblicati: Il falco islamico di Lucca, Gli animali in vetro nel Novecento, Il Giardino Volante di Pistoia.

Il numero si conclude con un breve capitolo sulle donazioni e i depositi bibliografici ricevuti nell’arco dell’anno e con un prospetto sintetico delle iniziative realizzate in sede; uno specifico resoconto è dedicato ai Giardini della scultura Pier Carlo Santini, inaugurati nel dicembre scorso: il riallestimento dell’esposizione permanente di opere appartenenti alla collezione della Fondazione nel primo e nel secondo chiostro del Complesso monumentale di San Micheletto e negli spazi interni della biblioteca ha segnato infatti un momento particolarmente importante dell’anno da poco concluso.

LUK è la rivista pubblicata con cadenza annuale dalle Edizioni Fondazione Ragghianti Studi sull’Arte. Strumento informativo sull’attività scientifica della Fondazione, raccoglie saggi nati a partire da mostre, conferenze e tavole rotonde ed è uno spazio di studio e ricerca su temi inerenti alle arti della visualità, con particolare riferimento alla città di Lucca e al suo territorio. Caratteristica specifica della rivista è quella di accostare i contributi di accademici di fama
e di giovani studiosi di talento in una complementarietà di sguardi e approcci.

La rivista può essere acquistata al costo di Euro 16,00 presso la Fondazione Ragghianti o ordinata senza spese di spedizione sul sito www.fondazioneragghianti.it  (info 0583/467205)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi