Header ad
Header ad
Header ad

Il Teatro delle Quisquilie presenta “PIRATESSE” alla Tenuta Dello Scompiglio di Vorno

Associazione Culturale Dello Scompiglio

Assemblaggi Provvisori / Rassegna teatro ragazzi

Domenica 19 febbraio 2017, ore 15.30 e ore 17.00

Tenuta Dello Scompiglio, Via di Vorno 67, Vorno, Capannori (Lucca)

Teatro delle Quisquilie

PIRATESSE

con Laura Mirone e Federica Chiusole

luci e scene Andrea Coppi | costumi Chiara Lazzeri | pupazzo Nadezhda Simeonova

drammaturgia, canzoni e regia Massimo Lazzeri

Domenica 19 febbraio, alle ore 15.30 e alle ore 17.00, nello SPE – Spazio Performatico ed Espositivo della Tenuta Dello Scompiglio di Vorno (Capannori, Lucca), Il Teatro delle Quisquilie presenta “Piratesse”, con Laura Mirone e Federica Chiusole; drammaturgia, canzoni e regia di Massimo Lazzeri, uno spettacolo di teatro per ragazzi sulla storia di due amiche, Arabella e Anna, alle prese con una mappa del tesoro trovata in soffitta.

L’appuntamento è proposto nell’ambito di “Assemblaggi Provvisori”: una programmazione tematica, ospitata fino a giugno negli spazi della Tenuta, con concerti, incontri, installazioni, laboratori, mostre, performance, teatro ragazzi e residenze, incentrata sull’individualità in relazione e/o in conflitto con il genere e più specificamente con l’assenza di causalità e coincidenza tra il sesso biologico, il genere (mascolinità–femminilità) e l’orientamento sessuale.

Arabella Drummond, detta “il Terrore dei mari”, e Anne Bonney furono due famose piratesse, capaci di intimidire con una sola occhiata interi equipaggi di lupi di mare. Erano particolarmente spietate con quei pirati poco attenti alle buone maniere, che dimenticavano di dire “grazie” o di chiedere “per favore”.

Piratesse” prende spunto da queste figure per raccontare la storia di due amiche, Arabella e Anna, che, giocando in soffitta, trovano una mappa del tesoro e, un po’ per magia e un po’ per fantasia, si ritrovano in mezzo al mare, su una nave che le porterà sull’isola indicata dalla mappa. Dovranno stare attente ai pericoli dell’isola, ma soprattutto dovranno vedersela con la più temibile piratessa di tutti i tempi, “Marina La Furia” (detta anche “La Furia Marina”), che da trent’anni vive sull’isola alla ricerca del tesoro.

Il Progetto Dello Scompiglio ideato e diretto da Cecilia Bertoni, prende vita nella omonima Tenuta, situata alle porte di Lucca, sulle colline di Vorno; una realtà in cui le attività legate alle arti visive e performatiche negli spazi interni ed esterni e il dialogo e le attività con la terra, con il bosco, con la fauna, con l’elemento architettonico contribuiscono a una ricerca di cultura. Ogni scelta relativa al Progetto è perciò valutata in relazione alla propria sostenibilità ambientale, attraverso forme di interazione e di responsabilità. All’interno della Tenuta Dello Scompiglio, accanto all’Azienda Agricola e alla Cucina Dello Scompiglio, opera l’omonima Associazione Culturale. L’Associazione dal 2007 crea, produce e ospita spettacoli, concerti, mostre, installazioni; realizza residenze di artisti, laboratori, corsi e workshop; organizza e propone itinerari performatici all’aperto, visite guidate, lezioni Metodo Feldenkrais®; gestisce lo Spazio Performatico ed Espositivo (SPE). Una particolare attenzione è dedicata infine alle attività culturali per bambini e ragazzi, con rassegne teatrali, laboratori e campi estivi.

www.delloscompiglio.org

INFO 0583 971125

Addetta stampa Associazione Culturale Dello Scompiglio

Angelica D’Agliano | 339 8077411 |  0583 971612 | angelica@delloscompiglio.org

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi