Header ad
Header ad
Header ad

AMORE & VITA – SELLE SMP – FONDRIEST a Laigueglia in cerca di riscatto

Fanini: “dobbiamo subito dimostrare che il nostro valore non è quello espresso a Donoratico”

Continua con una competizione storica del calendario Italiano come il Trofeo Laigueglia il cammino di Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest in questo inizio di stagione 2017. Si riparte da una corsa molto cara a patron Fanini che l’ha vinta con le sue squadre in due occasioni con Paolo Cimini (con alle spalle il compagno di squadra Alessio Di Basco) e con Pierino Gavazzi. C’è subito da rialzare la testa dopo la delusione del GP Costa degli Etruschi, dove il team colto da una serie incredibile di eventi sfortunati, non ha di certo reso secondo le aspettative.

Purtroppo domenica scorsa è andata male e siamo molto amareggiati – spiega il team manager Cristian Fanini – credevamo e potevamo sicuramente ottenere un risultato, soprattutto se si considerano le belle prestazioni ottenute in Spagna ed invece è stata una giornata da dimenticare. Non voglio cercare scusanti ma siamo stati davvero sfortunati” prosegue. “Zamparella non ha potuto correre e perdere un atleta valoroso e di esperienza come lui sicuramente ha influito. Poi Ficara, Martins e Miralles si sono sentiti male durante la notte precedente alla gara. Martins ha vomitato durante la notte, mentre Ficara e Miralles avevano sintomi influenzali già dal giorno precedente. Una cosa davvero mai successa prima. Alla fine l’unico che poteva realmente puntare ad un piazzamento, ovvero Marco Bernardinetti, ha forato nel corso dell’ultimo giro, e nonostante l’aiuto del compagno Yovchev non c’è stato più niente da fare. Galarreta, Halilaj e Celano hanno cercato di mettersi in luce ma anche la loro performance è stata condizionata da una giornata storta. Adesso prendiamo tutto e andiamo avanti. Le brutte giornate ci possono stare quindi basta essere consapevoli dei propri errori e soprattutto delle proprie potenzialità e guardare agli appuntamenti futuri con molta più cattiveria agonistica e determinazione. Il Trofeo Laigueglia è una gara estremamente importante per noi, ci siamo molto affezionati avendone vinte due edizioni storiche, quindi vogliamo essere protagonisti e migliorare i risultati della passata stagione dove andammo veramente bene”.

Al via del Trofeo Laigueglia Frassi e Girogini schiereranno: Bernardinetti, Ficara, Celano, Zamparella, Miralles, Galarreta, Erloza, e Halilaj.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi