Header ad
Header ad
Header ad

AMORE & VITA – SELLE SMP – FONDRIEST: un team d’attacco per Donoratico

Ci siamo, è giunta l’ora del GP Costa degli Etruschi. Il debutto Italiano per A&V (il debutto stagionale invece per molte altre squadre). L’adrenalina sale in maniera esponenziale e allo stesso tempo aumenta la concentrazione per quest’evento, a due passi da casa che ha da sempre, per i portacolori del team di Fanini, un significato molto speciale. Come ogni anno il team si appresta a questa classica d’apertura con estrema concentrazione e determinazione, soprattutto con la consapevolezza di avere le carte in regola per essere protagonista. Le quattro corse svolte in Spagna alla Challenge Mallorca, di fatto hanno dato segnali molto incoraggianti, dimostrando la buona condizione generale degli atleti. Infatti sono state ottime le prove di tutti, inclusi i tre spagnoli Galarreta, Miralles ed Elorza che correndo in casa si sono messi in evidenza cercando fughe ad ogni frazione. Degni di nota anche i risultati di Bernardinetti, Ficara e Zamparella, sempre in evidenza e piazzati nelle tappe più impegnative, così come le performance di Martins e Danilo Celano, protagonisti di una splendida fuga nella tappa di chiusura (ripresi a pochissimi chilometri dal traguardo).

Quanto visto in Spagna ci incoraggia– spiega il d.s. di Amore & Vita – Selle SMP – Fondriest, Francesco Frassi – siamo stati competitivi e sempre nel vivo dell’azione nonostante ci fossero molti team World Tour a dettare legge. Ciò ci fa ben sperare perché a Donoratico vogliamo fare davvero bene, così come a Laigueglia. Non abbiamo un velocista quest’anno quindi cercheremo di attaccare. Sarà una vera battaglia fin dai primi chilometri e noi tenteremo di entrare subito nel vivo delle azioni con atleti forti e coraggiosi come Uri Martins, per poi provare a cogliere un risultato con Ficara e Bernardinetti che sono i due a cui si addice di più il percorso”.

Peccato che non potrà essere dei giochi Marco Zamparella, punto da un insetto al collo durante l’allenamento di ieri. L’atleta pisano, maglia azzurra lo scorso anno a Peccioli, è stato colto da shock anafilattico e trasportato in Ospedale dove gli hanno somministrato immediatamente del cortisone endovena e quindi non potrà essere al via domenica.

E’ un vero peccato – prosegue Frassi – questa corsa sembra stregata per lui. Due anni fa l’intervento alle emorroidi rallentò la sua preparazione e quindi non arrivò competitivo, l’anno scorso la broncopolmonite al suo ritorno dal Venezuela dove aveva conquistato due splendide tappe e quest’anno quest’incidente davvero singolare. Ripeto, non ci voleva soprattutto perché Marco stava pedalando già discretamente ed era indubbiamente uno dei nostri uomini di punta. Comunque, già oggi sta benone e sembra pienamente recuperato, però la paura è stata davvero tanta. In questi casi, in ogni modo, non si può correre, quindi ripartirà più determinato che mai a Laigueglia”.

Questi gli otto atleti di A&V Selle SMP – Fondriest selezionati da Frassi e Giorgini: gli italiani Bernardinetti, Celano e Ficara, il messicano Martins, gli spagnoli Galarreta e Miralles, l’ex campione Albanese Halilaj ed il buglagaro Yovchev.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi