Header ad
Header ad
Header ad

LA PROGRAMMAZIONE DEL CINEFORUM EZECHIELE 25,17

PROGRAMMAZIONE DEL CINEFORUM EZECHIELE 25,17 A LUCCA
 DEL 31 GENNAIO E 1 FEBBRAIO 2017

 

CINEMA ASTRA 
PIAZZA DEL GIGLIO – LUCCA

Martedì 31 gennaio 2017 ore 21.30
Cinema Astra  – Prime visioni
AQUARIUS
di Kleber Mendonça Filho – Brasile, 2016  – 140’
con Sonia Braga, Irandhir Santos, Maeve Jinkings

AUDITORIUM FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI LUCCA
PIAZZA SAN MARTINO – LUCCA

Mercoledì 1 febbraio ore 21.30
Auditorium Fondazione Banca del Monte
Herzog; oltre i confini 
COBRA VERDE
di Werner Herzog – Germania, 1987 – 110’
con Klaus Kinski, King Ampaw
Il film di Ezechiele di questa settimana  al Cinema Astra di Lucca è il brasiliano Aquarius che narra della sessantacinquenne Clara, una scrittrice e critica di musica oramai in pensione. Vedova, è madre di tre figli adulti e vive in un appartamento pieno di libri e dischi nel quartiere di Boa Viagem, in un originale edificio chiamato Aquarius e costruito negli anni Quaranta. Tutti gli appartamenti limitrofi sono stati acquistati da una società ma Clara si è impegnata a lasciare la sua residenza solo nel momento della morte. La tensione che si crea finisce con il disturbare Clara e la sua esistenza quotidiana, fatta di ricordi dei suoi cari e di pensieri sul passato e sul futuro.
Aquarius segna il ritorno sul grande schermo di una straordinaria Sonia Braga, nei panni di una donna che rivendica il diritto di esprimere la propria identità culturale, politica e sessuale, il diritto di essere sola e libera in un film che ha i colori della controcultura e dell’emancipazione femminile. Uscito tra mille controversie in Brasile, il film di Kleber Mendonça Filho è stato accolto da un inatteso successo di pubblico, diventando un vero e proprio manifesto di libertà e resistenza.
Mercoledì 1 febbraio prosegue la retrospettiva Oltre i confini dedicata a Werner Herzog e organizzata da Cineforum Ezechiele e Circolo del Cinema. Il film proposto è Cobra verde realizzato da Herzog nel 1987
Manoel Garcia Da Silva commette un delitto e si dà alla fuga. Fa il sorvegliante di schiavi a Salvador de Bahia e organizza in Africa il traffico dei medesimi. Imprigionato e torturato, diventa viceré di un regno africano grazie a un colpo di Stato, godendosi un trionfo di breve durata. Un romanzo di Bruce Chatwin viene raccontato da Herzog con l’andamento di un delirio onirico di cui ha il ritmo ora sincopato ora estatico, l’atmosfera allucinatoria, l’esplosione di immagini, la mancanza di raccordi esplicativi. Forse il suo film più spettacolare con Kinski titanico istrione

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi