Header ad
Header ad
Header ad

LUCA PANZANI “MONDIALE”: VITTORIA DI CATEGORIA AL RALLYE MONTE CARLO

Prestazione d’effetto del giovane pilota lucchese al suo debutto in una gara di mondiale rally: ha vinto la classe di appartenenza, secondo della classifica iridata WRC3 e ampiamente primo tra le Renault Clio ufficiali.

Monte Carlo (Principato di Monaco), 21 gennaio 2017 Eccezionale prestazione per il giovane rallista lucchese Luca Panzani, alla sua prima esperienza in un rally di Campionato del Mondo, l’85° Rallye Monte Carlo, disputato tra la serata di giovedì scorso e la mattina odierna.

In gara vestendo i colori ufficiali Renault, premio per aver firmato l’albo d’oro del Trofeo Renault Clio R3T Top 2016 con Sara Baldacci, il driver lucchese, affiancato per l’occasione da Federico Grilli, è stato tra i grandi protagonisti del rally finendo l’esperienza in prima posizione di classe (RC3), secondo della classifica iridata WRC-3. Panzani si è piazzato anche ampiamente primo sugli altri tre piloti ufficiali Renault coloro che rispettivamente, lo scorso anno, hanno vinto le serie monomarca Clio francese, svizzera e spagnolo – portoghese.

La gara di Panzani e Grilli, che hanno firmato un notevole 21° posto assoluto nella classifica generale, è stata esemplare, un capolavoro di tattica ed anche di cuore, ben supportati dalla squadra ed anche ben assecondati dalla Clio R3T, che in tutti e quattro i giorni di gara non ha mai palesato il minimo problema tecnico.

La coppia ufficiale Renault ha affrontato dunque 15 delle 17 prove speciali previste (due sono state cancellate) al meglio della condizione pur essendo al debutto in uno scenario  a lei completamente nuovo, senza mai prendere rischi in eccesso ma guardando a conservare il primato conquistato comunque con le prime battute di gara.

La gara monegasca, vera icona delle corse su strada, è stata costantemente indecifrabile con il fondo stradale, non è ovviamente mancata la neve, una consuetudine ed una “tradizione” cui l’equipaggio, anche grazie al lavoro dei ricognitori, ha saputo far fronte sempre con scelte tattiche idonee all’occorrenza. Due soli, i “brividi” sofferti, due forature nella dura tappa di venerdì, che non hanno comunque vincolato il risultato, riuscendo sempre a rimanere nell’attico della classifica.

“E’ stata una settimana fantastica – ha dichiarato Luca Panzani – ancora non mi sembra vero che ho corso a Montecarlo, che abbiamo vinto con una macchina ufficiale. Più volte ho temuto di svegliarmi e ritrovarmi alla routine quotidiana. E’ stata una gara difficile, con Federico abbiamo cercato di interpretarla con la giusta misura e con il giusto rispetto, per noi era tutto nuovo. Abbiamo visto come si lavora in un team ufficiale, credo che ne usciamo decisamente arricchiti in tante cose, al di là del risultato, che comunque ci ha ripagati di una condotta di gara con la quale credo abbiamo usato molto la testa, pur se il cuore ci diceva che si poteva andare più forte. Un grazie a tutti, da Renault, che con i suoi trofei mi ha permesso di arrivare sino a qui, un grazie alla squadra che ci ha permesso di cogliere questo importante risultato, un grazie a tutti coloro che ci hanno fatto sentire il loro sostegno sia sulle strade che da casa. Questa soddisfazione è dedicata a tutti loro, a tutti voi!”.

Adesso cosa si apre per Luca Panzani pilota? “Non lo so. Sicuramente questa esperienza, è un punto di arrivo ma è anche un punto di partenza. Certo è che per proseguire l’attività si deve stanziare un budget, che man mano si cresce diventa sempre più importante e quindi difficile da trovare. Non ho ancora pianificato bene il mio 2017, da domani ci inizieremo a pensare. L’unica certezza che ho è quella che già da domani mi attende il mio lavoro di meccanico! Per questo, mi sento fortunato ad aver potuto vivere questa esperienza a Montecarlo!”

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi