Header ad
Header ad
Header ad

LUCCA e i comuni della piana: i provvedimenti a tutela della qualità dell’aria

Continua lo stop ai veicoli più inquinanti e divieto di accendere i camini a contrasto dell’inquinamento atmosferico. E’ quanto stabilito dai Comuni di Lucca, Capannori, Altopascio, Porcari e Montecarlo che oggi (28 dicembre) hanno emesso un’ordinanza congiunta a tutela della salute dei cittadini.

Il provvedimento, che rientra nelle misure del Piano di azione comunale (Pac),  è stato preso in seguito al perdurare degli sforamenti dei valori limite giornalieri di pm10 nell’aria.

Il provvedimento nel dettaglio. Dal 29 dicembre al 2 gennaio (nel Comune di Lucca periodo 29 dicembre – 1 gennaio) compresi, nella fascia oraria 7.30 – 19.30 nei cinque territori comunali non potranno circolare le autovetture diesel euro 0, euro 1 ed euro 2 e i veicoli merci euro 0, euro 1 ed euro 2.

Sempre dal 29 dicembre al 2 gennaio (per il Comune di Lucca periodo 29 dicembre  – 1 gennaio), 24 ore su 24, nei cinque Comuni non si potranno accendere gli impianti domestici di riscaldamento alimentati a legna, come i caminetti. Il divieto non riguarda le stufe a pellet, gli impianti ad alto rendimento termico e quelli che rappresentano l’unica fonte di riscaldamento dell’abitazione. Il provvedimento non si  riguarda nemmeno le case poste a una quota di altitudine di oltre 200 metri.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi