Header ad
Header ad
Header ad

Stefano Martinelli si esalta al Motor Show di Bologna: vittoria nel Trofeo Suzuki

Eccezionale prestazione del driver barghigiano, che ha vinto la sfida finale del monomarca giapponese, risultando costantemente il più veloce nonostante fosse al debutto nella pista del salone bolognese.

E’ uno Stefano Martinelli raggiante,  quello che è appena sceso dalla sua Suzuki Swift R1 con la quale ha vinto la sfida del Trofeo Suzuki al Motor Show di Bologna.

Martinelli ha vinto al termine di una lunga giornata di duelli nei quali è risultato costantemente il più veloce nei giri in pista nonostante fosse alla sua prima esperienza bolognese sull’anello misto terra/asfalto dell’Area 48.

In finale, il portacolori della GR Motorsport ha avuto la meglio sul piacentino Giorgio Cogni: hanno conseguito una vittoria a testa, ma Martinelli é risultato il più veloce sul giro di pista, a conferma del particolare feeling che ha trovato con il tracciato.

Contestualmente all’impegno agonistico, al Motor Show, Stefano Martinelli ha ricevuto il premio per il terzo classificato nel Suzuki Rally Trophy, che ha disputato nel contesto del Campionato Italiano Rally 2016.

DICHIARAZIONE DI STEFANO MARTINELLI:

“Una grande emozione – è stato il commento a caldo di Martinelli – aggiudicarsi un successo al Motor Show, davanti al suo grande pubblico, immaginavo fosse esaltante, emozionante, ma non così. Eravamo in tanti, la gara non è stata per nulla facile, era la prima volta che correvo in un tracciato misto ed avevo anche il motore nuovo. Gli avversari incontrati non hanno regalato nulla, credo proprio di essermela meritata, questa vittoria. Che corona un’annata  che io giudico esaltante, pur se con qualche punta di sfortuna. Ripaga me, l’Europea Service e tutti i miei sostenitori di molti sacrifici, ed adesso si guarda all’orizzonte con maggiore fiducia!”

Oltre alla competizione, la mission propria di Stefano Martinelli durante la stagione sportiva 2016 è stata quella di onorare al massimo possibile il patrocinio concessogli, a titolo non oneroso, dal Comune di Barga. Al pilota ed alla sua programmazione sportiva 2016 è stata riconosciuta la grande valenza di comunicatori itineranti in favore del territorio barghigiano in Italia.

Foto: Martinelli in azione (L. D’Angelo)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi