Header ad
Header ad
Header ad

LA FIGC CONSENTE AL TAU DI “SOTTOPORRE A PROVA” I GIOCATORI

Altopascio, 1° dicembre 2016 – Ancora soddisfazioni in casa Tau Calcio Altopascio. È di questi giorni la notizia che la FIGC ha autorizzato la squadra amaranto a “sottoporre a prova” i giocatori. Un riconoscimento di grande prestigio per una società che sempre di più si sta ritagliando uno spazio importante tra i grandi.


Solo quattro, infatti, sono le squadre toscane che possono
provinare i giovani calciatori: oltre al Tau ci sono l’Empoli FC, l’ACF Fiorentina e l’ASD Livorno. Un’ulteriore soddisfazione per il team altopascese, unica società dilettantistica tra squadre professioniste.

Il Tau potrà quindi visionare gli atleti tra i 10 e i 12 anni non compiuti, residenti in Toscana, e ragazzi tra i 12 e i 16 anni, anche provenienti da altre regioni. Grazie a questa autorizzazione, la squadra potrà invitare invitare nella propria struttura calciatori di altre società per valutarne le capacità e le competenze e per inserirli, eventualmente, in uno dei gruppi-squadra.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi