Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese si sbarazza della Pistoiese con un meritato 2 a 0

LUCCHESE-PISTOIESE 2-0

Lucchese: Nobile, Capuano, Merlonghi, Forte (43′ s.t. Zecchinato), Terrani (27′ s.t. Fanucchi), Nole’ (35′ s.t. Gargiulo), Bruccini, Espeche, Cecchini, De Feo, Dermaku. A disp.: Di Masi, Bagatini, Florio, Maini, Mingazzini, Fanucchi, Fratini, Bragadin, Gargiulo, Martinez, Zecchinato, De Martino. All.: Galderisi.

Pistoiese: Feola, Priola, Finocchio (32′ p.t. Colombini), Benedetti (20′ s.t. Minotti), Rovini, Colombo, Luperini (11′ s.t. Gyasi), Zanon, Hamlili, Piccoli, Guglielmotti. A disp.: Albertoni, Sammartino, Gargiulo, Boni, Gyasi, Colombini, Proia, Minotti, Varano, Tomaselli. All.: Remondina.

Arbitro: Sig. Daniele De Remigis della sezione di Teramo.

Reti: 3′ p.t. Forte, 7′ s.t. Terrani

Ammoniti: Hamlili, Guglielmotti, Nole’, Rovini.

Note: Al 29′ p.t. espulsi Piccoli (P) e De Feo (L).

Spettatori: 1944

La Lucchese ha sfoderato una grande prestazione e con estrema disinvoltura si è sbarazzata di una brutta Pistoiese, il risultato finale a favore dei rossoneri è stato di 2 a 0, con i gol realizzati equamente nei due tempi. Si trattava di gara valevole per la 15^ giornata di campionato di Lega Pro, girone A. Per Nolè e compagni questo derby poteva nascondere più di un insidia, gli arancioni venivano da un ottimo periodo, un pareggio e due vittorie nelle ultime tre gare giocate, i rossoneri, invece, stanno vivendo un periodo delicato, visti i problemi che sta attraversando la società presieduta da Andrea Bacci. Quelle che alla vigilia potevano sembrare insidie, si sono invece trasformate in voglia di giocare bene a calcio, con la formazione allenata da mister Galderisi che per i 93 minuti di gara ha pensato solo a portare a casa i tre punti.

A portare in vantaggio la Lucchese ci ha pensato Forte dopo appena tre minuti dal fischio d’inizio. Il centravanti ha ricevuto palla dalla difesa, ha controllato con disinvoltura e una volta messa palla a terra ha fatto partire tiro che si è rivelato imparabile per l’estremo difensore pistoiese. Una volta in vantaggio la Lucchese ha contenuto gli sporadici tentativi di riportare la gara in equilibrio della formazione ospite, con Dermaku e Capuano, i due centrali di difesa rossonera, che hanno giocato una gara quasi perfetta. Da segnalare, sempre nel primo tempo, la doppia espulsione di De Feo e Piccolo, allontanati dal campo per reciproche scorrettezze.

A mettere la parola fine sull’incontro e ha regalare un autentica opera d’arte all’infreddolito pubblico ci ha pensato Terrani al 52′. L’attaccante rossonero ha preso palla a metà campo e si è involato palla al piede verso la porta avversaria, messi a sedere tre avversari ha poi calciato a rete e fatto centro. Un gol da categoria superiore, senza ombra di dubbio.

Nel post partita importanti le dichiarazioni del presidente della Lucchese, che ammettendo le difficoltà, ha però smentito la possibilità di messa in liquidazione della società, aggiungendo che a gennaio non verranno ceduti giocatori importanti, a meno che non ci siano offerte irrinunciabili.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi