Header ad
Header ad
Header ad

Al Teatro del Giglio Concerto di Capodanno con “Budapest Gypsy Symphony Orchestra”

Stagione 2016/2017

Concerto di Capodanno – Budapest Gypsy Symphony Orchestra

domenica 1 gennaio 2017, ore 16
Teatro del Giglio di Luccaa

Per il tradizionale appuntamento di Capodanno il Teatro del Giglio sarà invaso dalle atmosfere tzigane con il concerto della Budapest Gypsy Symphony Orchestra (altrimenti detta dei “Cento Violini Tzigani”); la compagine, ospite delle sale da concerto e dei teatri di tutto il mondo nel suo tradizionale organico di archi, clarinetti e cymbalon – sarà impegnata a Lucca in una festosa esibizione, impreziosita da uno speciale ed esclusivo omaggio a Giacomo Puccini.

La Budapest Gypsy Symphony Orchestra (altrimenti detta dei “Cento Violini Tzigani”) è una che compagnia internazionalmente nota si è costituita trent’anni fa, ed è un gruppo che suona come un’orchestra sinfonica classica: una formazione unica al mondo. L’attività della formazione conserva la tradizione di un patrimonio musicale di un valore senza eguali. Oltre ad un repertorio classico, che comprende Liszt, Bartók, Kodály, Hubay, Erkel, Brahms, Tchaikovsky, Sarasate, Strauss, l’orchestra esegue anche musica gitana ungherese tradizionale, e melodie e canzoni popolari ungheresi.

La BGSO si prende cura della tradizione grazie ai suoi unici e speciali arrangiamenti, ma nelle sue performance sono presenti anche le sperimentazioni più moderne della musica di oggi nel mondo. L’orchestra è oggi formata da 138 membri.

C’è qualcosa di incantato (dice la critica) quando la più famosa orchestra gitana al mondo fa il suo ingresso sul palco sul palco. L’attrazione principale della cerimonia d’apertura dell’Expo di Lisbona è stata proprio il concerto della BGSO di fronte a ventimila persone. A Cartagine ha vinto il “Festival Award” della quarantacinquesima edizione dell’International Music Festival, con un pubblico di quindicimila persone a festeggiare questo esplosivo successo. Al teatro degli Champs Elysees a Parigi ha suonato per cinquantacinque serate, tra il 2002 e il 2014, con grande successo. Tiene regolarmente, dal 1994, tour in Francia e Monaco, sui palchi delle grandi città come dei centri più piccoli. Ha suonato in Africa, nelle Americhe, in Asia, in Australia e in moltissime città europee. È stata vincitrice dell’Hungarian Heritage Prize nel 2000, lo stesso anno nel quale è stata inclusa nel Guinness dei Primati. Nella sua attività ha pubblicato ventuno cd e cinque dvd, ricevendo anche dischi d’oro e di platino per le incisioni.

La BGSO si inserisce organicamente nel sistema delle istituzioni culturali Ungheresi.
Il suo obiettivo principale è mantenere gli straordinari valori musicali di una tradizione che dura da secoli, che si tramanda in eredità nelle famiglie gitane di generazione in generazione. Con la sua arte e la sua musica, questa orchestra sa arrivare dritta al cuore del pubblico dovunque si trovi e in ogni tempo, aggiungendo ricchezza al caleidoscopico mosaico della cultura europea. Dal 18 marzo 2016 la BGSO può fregiarsi del prestigioso titolo di “Hungaricum” (onorificenza che viene tributata alle eccellenze culturali ungheresi).

Biglietti in vendita da venerdì 1 luglio 2016

Per informazioni rivolgersi alla Biglietteria del Teatro del Giglio
tel. 0583 465320, email:

biglietteria@teatrodelgiglio.it

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi