Header ad
Header ad
Header ad

Il filosofo Adriano Fabris parlerà a Lucca de “La diffusione della cultura scientifica in Italia”

Incontri con le eccellenze” 2016 all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca

Il filosofo Adriano Fabris parlerà de “La diffusione della cultura scientifica in Italia”

Giovedì 24 novembre alle 17,30 – Ingresso Libero

La tecnologia si espande con velocità crescente e i suoi progressi incidono sempre di più nella vita quotidiana, provocando mutamenti radicali nelle nostre abitudini e nei nostri comportamenti. Per un rapporto adeguato con essa è necessario coinvolgere la popolazione, affinché cresca una competenza sempre più ampia relativa al corretto uso di tali strumenti e alla responsabilità che ciò comporta.

Di questo parlerà Adriano Fabris, uno dei più autorevoli filosofi italiani, nell’incontro La diffusione della cultura scientifica in Italia: le tecnologie e le competenze”, giovedì 24 novembre, alle 17,30, ad ingresso libero, nell’ambito degli “Incontri con le eccellenze” 2016, organizzati da Comune di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca, con il patrocinio e la collaborazione dell’Accademia Nazionale dei Lincei.

Per educare all’uso corretto degli strumenti tecnologi – sottolinea Fabris – le strategie da mettere in azione sono molto varie. Contraddistinguono per esempio l’ambito della formazione, sia scolastica che universitaria. Riguardano le diverse forme in cui viene realizzata la diffusione e la disseminazione delle conoscenze scientifiche, a favore di tutte le fasce di età (si pensi ai musei, alle fondazioni e alle accademie). Concernono molteplici ambiti della comunicazione”.

Adriano Fabris, è professore ordinario di Filosofia morale all’Università di Pisa, dove insegna anche Etica della comunicazione e Filosofia delle religioni. Nella stessa Università ha fondato ed è Direttore del C.I.Co. (Centro Interdisciplinare di ricerche e di servizi sulla Comunicazione), che svolge ricerche e servizi per numerosi enti pubblici nazionali e internazionali. È direttore del Dottorato toscano in Filosofia. Dal 2001 al 2013 ha diretto il Master in Comunicazione Pubblica e Politica dell’Università di Pisa e la Scuola dei Master in Comunicazione. Dirige la rivista “Teoria” (Pisa) e alcune collane editoriali. È autore di numerosi volumi e saggi di Filosofia ed è consulente del MIUR per la valutazione dei progetti di ricerca (Programma Reprise). Nel febbraio 2014 dal Ministro dell’Università e della Ricerca Scientifica è stato nominato Presidente del Comitato tecnico-scientifico. Vive a Lucca dal 1985.

Il ciclo di appuntamenti che ha riscosso grande successo e che ha visto avvicendarsi personaggi del panorama nazionale della cultura e dell’economia si tiene nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Lucca (in piazza San Martino n. 7 Lucca) e vede per ogni incontro l’introduzione di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, e di Alessandro Tambellini, sindaco di Lucca.

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi