Header ad
Header ad
Header ad

CICLO FEMMINILE: UNA UCRAINA ALLA CORTE DELLA MICHELA FANINI

Secondo colpo di mercato per la “Michela Fanini”.

Per il 2017 la società di patron Brunello Fanini si è assicurata le prestazioni dell’ucraina Valeria Kononenko, 26 anni.

La Kononenko, elite dal 2009, è reduce dalla sua miglior stagione culminata con il successo nella “Vr Women Challange”, corsa a cronometro a livello internazionale che si è disputata nel suo Paese; per lei anche altri importanti piazzamenti (2’ posto ad una tappa del Tour di San Luis in Argentina) e il 119esimo posto nel ranking mondiale Uci.

Eccellente il suo palmares nelle categorie giovanili, soprattutto fra le Junior, dove spuntano: il titolo europeo a cronometro (2008) e quello di vice campionessa del mondo, sempre nella gara contro il tempo e sempre nello stesso anno. In bacheca anche un secondo posto su strada (Europei Junior 2008) e alcune medaglie di diverso colore alle rassegne continentali fra le “Allieve”.

Valeria Kononenko è una discreta passista, con la cronometro nel sangue e con una buona predisposizione per la pista, dove ha già raccolto diversi titoli nel suo Paese.

“E’ una atleta che seguivamo da tempo – ha sottolineato Brunello Fanini – siamo convinti che ha ancora enormi margini di miglioramento e la crescita di questa ultima stagione lo ha confermato. p61022-154728-800x600Siamo contenti di questa scelta”.

Con la Kononenko e il ritorno della thailandese Jutatip Maneephan, a disposizione del nuovo direttore sportivo Mirko Puglioni ci sono anche le riconfermate: Edwige Pitel (campionessa di Francia), Monika Kiraly (campionessa di Ungheria), Francesca Balducci e Vittoria Reati.

Entro la fine del mese verrà completato l’organico che sarà di 11 cicliste.

maurizio tintori

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi