Header ad
Header ad
Header ad

Viterbo-Lucca, quando il calcio è solidarietà

Non sono propriamente gemellate, ma le tifoserie di Viterbese e Lucchese sono accumunate da un’amicizia sincera. Lo sono per molti motivi, ed alcuni di questi (uno ad onor del vero) non è poi così ben visto da terze parti. Ma su una cosa nessuno potrà mai obiettare, ovvero quello che le anima da sempre. La solidarietà.

Da sempre infatti, sia i tifosi rossoneri che quelli gialloblu, si sono prodigati in una corsa alla solidarietà che nel mondo ultras è sempre sentita, e che non difetta in alcun modo sia tra i supporter laziali che quelli toscani. Come dimenticare l’aiuto posto in essere dei tifosi lucchesi verso i terremotati di Mirandola, così come quelli viterbesi in occasione  di altri eventi disastrosi.

Domenica, questa prerogativa verrà ancor più consolidata. Infatti, in vista dell’incontro al Porta Elisa che verrà apposte proprio le due compagini, entrambe le tifoserie si uniranno in un unico scopo, quello di recuperare fondi ed altro materiale utile, da inviare successivamente alle persone terremotate di Umbria e Marche, che in questo momento stanno soffrendo una situazione di grande disagio e sofferenza.

Tifosi di Lucchese e Viterbese si incontreranno in un pranzo conviviale, dove metteranno in atto le iniziative opportune per aiutare concretamente le popolazioni colpite dal terremoto, e c’è da scommettere che da questo incontro scaturiranno iniziative importanti. Un motivo in più per fare un plauso a questi tifosi troppo spesso bistrattati e tartassati.

Spesso le passioni calcistiche dividono le persone. Non in questo caso, anzi, in occasioni come queste accomunano e sensibilizzano. Bravi ragazzi !!!

(CordeStefa)

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi