Header ad
Header ad
Header ad

A Lucca la terza Conferenza nazionale AICI: “Italia è cultura”

AICI, MIBACT, Regione Toscana, Comune di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca

A Lucca la terza Conferenza nazionale AICI: “Italia è cultura”

Gli istituti culturali nella società della conoscenza e dell’informazione

10-12 novembre al Real Collegio di Lucca

I maggiori e più importanti istituti di cultura italiana si ritrovano a Lucca per l’annuale assemblea. La terza conferenza nazionale AICI “Italia è cultura”, quest’anno infatti si terrà al Real Collegio nei giorni 10, 11 e 12 novembre. L’evento è organizzato da AICI, l’associazione delle istituzioni culturali italiane, con la collaborazione di MIBACT, Regione Toscana e Comune di Lucca, con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca, e gode dell’alto patronato del presidente della Repubblica.

La portata dell’evento è sancita dall’alto numero di istituzioni che hanno aderito all’iniziativa e dalla partecipazione, fra gli altri, anche di due ministri: Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica e Dario Franceschini, ministro dei Beni, Attività culturali e Turismo.

Il tema di quest’anno è “Gli istituti culturali nella società della conoscenza e dell’informazione”, e nel corso degli incontri saranno trattati argomenti di grande interesse ed attualità come l’individuazione di nuovi strumenti di finanziamento, che cosa significa per gli istituti svolgere attività culturale nell’epoca del web, che cosa vuol dire aprirsi ad una reale internazionalizzazione, quali sono le caratteristiche e i problemi dell’occupazione negli istituti.

L’AICI e le sue conferenze nazionali: l’associazione delle istituzioni culturali italiane (AICI) è stata costituita nel 1992 con la missione di “tutelare e valorizzare la funzione delle istituzioni di cultura, nelle quali la Costituzione della Repubblica riconosce una componente essenziale della comunità nazionale”. Proprio per rispondere a questi obiettivi, dopo l’elezione alla presidenza di Valdo Spini nel 2012, l’associazione ha iniziato ad organizzare conferenze nazionali con l’intento di coinvolgere le varie realtà territoriali italiane. La prima si è svolta nel 2014 al campus Luigi Einaudi dell’Università di Torino, la seconda nel 2015 a Conversano (Bari) alla Fondazione Di Vagno, e ora la terza che si svolgerà a Lucca dal 10 al 12 novembre. Attualmente le Istituzioni e Fondazioni aderenti all’AICI sono più di 100.

Si ringraziano per la collaborazione gli enti e le istituzioni del territorio coinvolte: l’Istituto Alberghiero di Barga per il catering e il servizio di sala; le aziende agricole Podere Paterno, Colle Dei Grilli e Cinta di Sant’Anna per il catering; l’Istituto Musicale Boccherini per il momento musicale di benvenuto; l’ISI Pertini per il servizio di assistenza; la Fondazione Campus per la segreteria; e il Real Collegio per gli spazi.

Ecco il programma

10 NOVEMBRE 2016

alle 18 assemblea AICI

alle 19,30 Evento musicale di accoglienza e light dinner

11 NOVEMBRE 2016

alle 9 registrazione dei partecipanti

alle 9,30 saluti delle autorità: Alessandro Tambellini, sindaco di Lucca; Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana; Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Alberto Del Carlo, presidente emerito Fondazione Banca del Monte di Lucca.

alle 10-11,30 interventi: Valdo Spini, presidente AICI; Flavia Nardelli, presidente Commissione Cultura Camera dei Deputati; Stefania Giannini, Ministro Istruzione, Università e Ricerca Scientifica; Dario Franceschini, Ministro Beni, Attività culturali e Turismo.

alle 11,30 tavola rotonda “Istituti tra ricerca, formazione e promozione della cultura”, modera Armando Massarenti, Il Sole 24 Ore-Domenica; partecipano: Rossana Rummo, direttore generale biblioteche e istituti culturali-MIBACT; Paolo Galluzzi, accademico dei Lincei e direttore Museo Galileo-Istituto e Museo di Storia della Scienza; Fabio Beltram, Agenzia nazionale valutazione sistema universitario e ricerca-ANVUR; Gianni Torrenti, coordinatore assessori regionali alla cultura-Friuli Venezia Giulia; Claudio Marazzini, presidente Accademia della Crusca; Stefano Baia Curioni, Università Bocconi di Milano – Dipartimento Analisi Politiche e Management Pubblico.

alle 13,30 pausa buffet

alle 15,30 workshop contemporanei:

Individuazione di nuovi strumenti di finanziamento, buone pratiche e altre tipologie di finanziamento: dal foundraising al crowdfounding”: Irene Sanesi, presidente Commissione economia della cultura UNGDCEC (Unione nazionale giovani dottori commercialisti ed esperti contabili); Pier Francesco Bernacchi, presidente Fondazione Nazionale Carlo Collodi; Roberta Franceschinelli, responsabile cultura Fondazione UNIPOLIS; Marta Rapallini, presidente Istituto Gramsci Toscano

Gli istituti culturali e la comunicazione della cultural nell’epoca del web”: Massimiliano Tarantino, segretario generale Fondazione Giangiacomo Feltrinelli; Marco Bani, capo segreteria tecnica Agenzia per l’Italia Digitale-Presidenza Consiglio dei Ministri; Giovanni Puglisi, vice presidente Istituto della Enciclopedia Italiana; Sergio Scamuzzi, vice rettore Università di Torino

Internazionalizzazione, reti e progetti europei”: Antonia Pasqua Recchia, segretario generale MIBACT; Massimo Riccardo, direttore centrale promozione della cultura e della lingua italiana-MAECI; Cristina Loglio, presidente Tavolo tecnico Mibact “Programma Europa creativa”; Alfonso Andria, presidente Centro Universitario Europeo Beni Culturali; Simonetta Buttò, direttore Istituto Centrale Catalogo Unico Biblioteche Italiane e Informazioni Bibliografiche-MIBAT.

Formazione e occupazione negli istituti culturali”: Matilde Altichieri, Fondazione Gramsci Emilia Romagna; Nicola Antonetti, presidente Istituto Luigi Sturzo; Roberto Ferrari, direttore Cultura e Ricerca Regione Toscana; Vincenzo Colla, segretario generale CGIL Emilia Romagna; Emmanuele Massagli, presidente ADAPT (associazione senza fini di lucro fondata da Marco Biagi nel 2000 per promuovere, in una ottica internazionale e comparata, studi e ricerche nell’ambito delle relazioni industriali e di lavoro).

Alle 17,45 Biblioteca Statale di Lucca: visita alla mostra “Lucca e Matilde di Canossa tra storia e mito”

Alle 18,30 Biblioteca statale di Lucca: Melologo “I Maudits” (letture, sincronicamente accompagnate da violoncello, tratte da Arthur Rimbaud, Vincent Van Gogh, Allen Ginsberg, Caterina Saviane e Alfeo Bertin).

12 NOVEMBRE 2016

Alle 9,30 tavola rotonda “Cultura e sviluppo economico” introduce Antimo Cesaro; sottosegretario di Stato-MIBACT; Modera Elena Capparelli, vice direttore palinsesti e piani, Rai Cultura.

Partecipano: Silvia Costa, presidente Commissione Cultura Parlamento europeo; Andrea Marcucci, Presidente Commissione Cultura; Senato Giampaolo D’Andrea, capo gabinetto MIBACT; Leila El Houssi, Università di Padova, Storia dei paesi islamici; Pietro Sebastiani, direttore generale cooperazione allo sviluppo-MAECI; Giuseppe Vacca, presidente Fondazione Gramsci Onlus; Monica Barni, vice presidente e Assessore Cultura Regione Toscana; Samuele Bertinelli, sindaco di Pistoia, città Capitale della Cultura 2017

Alle 12,30 Conclusioni di Valdo Spini presidente AICI

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi