Header ad
Header ad
Header ad

La Lucchese perde a Como 1 a 0, ma fa ben sperare…

Como-Lucchese 1-0

COMO: Zanotti, Nossa, Briganti, Pessina, Chinellato (30’st Bertani), Di Quinzio (30’st Antezza), Ambrosini, Le Noci, Cristiani (15’st Damian), Marconi, Peverelli. A disposizione: Crispino, Barlocco, Scaglione, Fietta, Cortesi, Piacentini, De Leidi, Bartulovic, Sperotto. Allenatore Gallo

LUCCHESE: Nobile, Florio (12’st Martinez), Capuano, Mingazzini, Forte, Terrani (33’st Zecchinato), Bruccini, Espeche, Cecchini, De Feo (18’st Fanucchi), Dermaku. A disposizione: Rinaldi, Melli, Bagatini, Maini, Merlonghi, Nolè, Gargiulo, Longobardi.

Arbitro: Natilla di Molfetta, assistenti Scatragli e Cantucci

Reti: 14’pt Chinellato

Note: Ammoniti Di Quinzio, Nossa, Capuano. Angoli 0-10. Spettatori 2053

La Lucchese nelle trasferta di Como è stata sconfitta dai padroni di casa per 1 a 0, ma è uscita dal campo a testa alta. La prestazione dei rossoneri è stata infatti di alto livello, per lunghi tratti di gara ha giocato meglio dell’avversario, mettendolo spesso alle corde, e fino all’ultimo minuto ha cercato con tutte le sue forza di pervenire ad un pareggio che sarebbe stato meritato senza ombra di dubbio. Volendo riassumere la gara in estrema sintesi si potrebbe dire che il Como ha vinto grazie ad un rimpallo scaturito da un calcio di punizione, mentre la Lucchese nelle tante punizioni battute da ottima posizione il rimpallo giusto non l’ha mai trovato. I lariani sono comunque una bella squadra e prima del gol realizzato da Chinellato al 14′  hanno colpito anche un palo clamoroso. Per loro si tratta della quarta vittoria di fila.

Per i rossoneri invece la sconfitta vuol dire stop ai risultati consecutivi che sono rimasti quattro, Nolè e compagni non perdevano dalla trasferta di Tuttocuoio. In quella occasione la squadra allenata da Galderisi fece proprio una brutta figura, la prestazione di Como, nonostante non abbia fruttato punti, fa ben sperare per il futuro.

Nel prossimo turno la Lucchese giocherà di domenica alle 14 e 30, al Porta Elisa scenderà il Prato. Per i rossoneri può essere l’occasione giusta per tornare al successo, la classifica ad oggi non rispecchia il valore delle pantere e ci sono forze e mezzi per risalire la china.

La foto è tratta dalla pagina Facebook della As Lucchese Libertas. 

 

 

Related posts

Questo sito utilizza cookie tecnici ed analitycs. Potrebbero inoltre essere installati cookie di terze parti. Proseguendo la navigazione accetti la policy del sito. Per ulteriori informazioni clicca sul link predisposto. Info | Chiudi